AQUILE INFALLIBILI AI RIGORI - BarSportItalia.it

AQUILE INFALLIBILI AI RIGORI

Pubblicato: Venerdě 15 Febbraio 2013 da: Ale

©BarSportItalia.it

PERGINE - Ultima partita tra le mura amiche per il Pergine Sapiens nella stagione 2012-2013, che ospita l’HC Merano Junior, formazione già qualificata ai Play-Off ma che deve difendere il quarto posto dagli attacchi del Caldaro Rothoblaas distanziato di soli due punti, e dal Gardena a tre punti.

La prima parte dell’incontro non vede grandi occasioni degne di nota da parte delle due formazioni. Partita che si movimenta un po’ al tredicesimo minuto, quando per il Merano si accomoda in panca puniti Desmet. Cerca di approfittarne Barnes che dopo un coast to coast sfortunatamente trova solo il palo della porta difesa da Marozzi. Ad un minuto dal suono della prima sirena arriva il vantaggio delle Linci con Moren che infila il disco alle spalle del portiere avversario di rovescio trovando il secondo palo.

Merano parte subito forte nel secondo periodo, e all’1.29 raggiunge il pareggio con Demet che supera Platè mettendogli il disco sopra le spalle. Pergine che non accusa comunque il colpo e si rende subito pericoloso con Deanesi che dalla distanza non riesce però a trovare lo specchio della porta. A 3.02 dalla seconda sirena Platè viene graziato dall’intervento dell’arbitro che manda in panca puniti Desmet per gancio con bastone a disco praticamente già in porta. A due secondi dalla fine del secondo tempo arriva la doccia fredda per le Linci, Frank porta in vantaggio il Merano infilando il disco tra le gambe di Platè.

Il Merano esce dagli spogliatoi più convinto all’inizio del terzo tempo, ed insidia la porta perginese mettendo in cantiere buone azioni, ma il Pergine complice anche un po’ di fortuna riesce a contenere gli ospiti. Nel proseguire del tempo, il Pergine rinvigorisce un po’, ma Marozzi riesce a fare buona guardia della porta meranese. Le Linci ci provano fino alla fine con Virzi, che dopo uno slalom tra due difensori meranesi, non riesce però a calibrare bene il tiro verso la porta, che finisce alto. Complice una penalità ad 1.36 dalla fine il Pergine schiera sei uomini di movimento in campo, e riesce a raggiungere il pareggio con Piffer che segna in mischia, portando l’incontro all’overtime.

Nel supplementare il Pergine si scopre e tenta il tutto per tutto, ma nulla di fatto, si va ai rigori.

Ai rigori nessun tiratore perginese riesce a segnare e Desmet regala la vittoria al Merano.

Domenica le Linci sono attese al Palaonda di Bolzano dall’EV Bozen 84 Groupon per la sfida che chiuderà il sipario su questa “disgraziata” stagione biancorossa. Primo ingaggio alle ore 18.00.

Reti: ASD Hockey Pergine Sapiens – HC Merano Junior 2 : 3 (1-0, 0-2, 1-0, 0 - 1): 18.51 (P) Moren P. (De Toni L., Ambrosi A.), 21.29 (M) Desmet T. (Ansoldi M.), 39.58 (M) Frank D. (Kobler S.), 58.26 (P) Piffer D. (Piva S., Rigoni F.)

ASD Hockey Pergine Sapiens: Plate M. (Facchinetti D.), Mattivi L., Deanesi D., Meneghini An., De Toni L., Piva S., Conci D., De Polo A., Strazzabosco A., Tombolato R., Villotti G., Ambrosi A., Barnes T., Demattio M., Moren P., Piffer D., Virzi A., Rigoni F. All. Liberatore M.

HC Merano Junior: Marozzi V. (Quaglio S.), Mair J., Valgoi D., Desmet T., Turrin D., Wallin. V., Ansoldi M., Palla S., Rizzi D., Frank D., Cainelli P., Ellicasis D., Schweitzer V., Gruber K., Guarise M., Stocker M., Kobler S. All. McKay D.

Arbitro: De Col








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy