SERIE D – FERSINA SCONFITTA…MA A TESTA ALTA!! - BarSportItalia.it

SERIE D – FERSINA SCONFITTA…MA A TESTA ALTA!!

Pubblicato: Lunedì 25 Febbraio 2013 da: Fede

 

©BarSportItalia.it

(tratto da www.asfersina.it)

MEZZOCORONA – Ci sono voluti due calci di punizione generosamente concessi alla Pergolettese da uno “scadente” direttore di gara, per battere una Fersina ben messa in campo e che ha tenuto testa ad una corazzata che con questa vittoria balza in vetta alla classifica. Pronti via e la partita entra subito nel vivo con una Pergolettese sicuramente più in palla, ma con la truppa perginese che si difende con ordine. Dopo pochi minuti sono gli ospiti a farsi vedere, prima con una punizione dalla sinistra, ma calciata malamente sulla barriera, poi con un tiro di Avanzini dal limite, finito abbondantemente sopra la traversa. La Fersina, nella prima parte del match si vede in attacco solamente su calcio d’angolo e con qualche giocata targata Panizza-Donati, mentre la Pergolettese sfiora il vantaggio con le conclusioni di Avanzini e Chiurato, bloccate da Chimini. Al 21’ arriva il vantaggio ospite con una punizione dai venti metri di Felline, che il portiere perginese riesce solamente a toccare, ma non ad allontanare dalla porta. La squadra di Venturato sfiora il raddoppio alla mezzora, quando Lorusso scappa sulla destra ed entra in area, mettendo in mezzo un preciso rasoterra, ma Chimini esce in presa bassa e disinnesca la minaccia. Al trentatreesimo un campanile dalla trequarti destra diventa un assist per Bazzanella, che corregge in rete, ma il signor Tesi annulla per carica sul portiere, decisione giusta. Al quarantesimo la Fersina pareggia: Donati pennella dalla sinistra un perfetto cross per la testa di Panizza, ed è 1 a 1. Dopo il pareggio sugli spalti, dei tifosi ospite non proprio correttissimi, fanno scoppiare una piccola rissa che vede coinvolto il giocatore giallonero Faes 

Il secondo tempo parte con gli stessi 22 in campo e la prima palla gol è per gli ospiti: sciabolata di Felline per Amodeo che da posizione defilata cincischia troppo e un provvidenziale Micheli allontana la minaccia. Qualche minuto più tardi bella azione della Fersina con Panizza che serve l’accorrente Fabio Bazzanella ma il suo diagonale esce a lato. Al 7’ Pergolettese pericolosa: traversone dalla destra, colpo di testa di Amodeo che angola troppo e sul contro cross di Chiurato, Ischia sventa tutto mettendo in angolo. E’ sicuramente una bella Fersina quella che si vede sul sintetico di Mezzocorona e al 19’ ancora la squadra di Cortese pericolosa con Micheli che  lavora un buon pallone sulla sinistra, cross per la testa di Donati ma Steni para a terra. Minuto 29 bella azione personale di Panizza che dopo aver saltato Marinoni fa partire un diagonale con Steni costretto a smanacciare in angolo. Quattro minuti più tardi ci prova Guerci ma la sua bella botta al volo dal limite finisce tra le braccia di Chimini. Al minuto 41’ arriva l’immeritata doccia fredda per la Fersina: il direttore di gara assegna un calcio di punizione molto generoso per un presunto fallo di mano di Pancheri, della battuta si incarica Amodeo e dal limite, con un bel destro a girare, supera Chimini. Nei minuti di recupero la Fersina sfiora il pareggio con un’azione che libera Fabio Bazzanella a centro area ma la sua staffilata viene respinta da un attento Steni e nell’ultimo giro di lancette ancora dubbi per un’ennesima scelta arbitrale dubbia: Fabio Bazzanella viene atterrato il area e il signor Tesi di Pistoia sembra decretare il rigore ma dopo uno scambio di sguardi con il guardalinee lascia proseguire. Prossimo appuntamento per la Fersina è fissato per domenica prossima sul campo di un’altra corazzata, l’Olginatese.

                                                       

 

FERSINA – PERGOLETTESE 1-2

RETI: 21’ pt Felline (P), 40’ pt Panizza (F), 41’ st Amodeo (P)

FERSINA: Chimini, Crinelli, Micheli, Pancheri, Ischia, Tobanelli, Di Mari (15’ st Lleshi), Bazzanella F., Mammetti (15’ st Matteo Bazzanella), Donati, Panizza (30’ st Fiorazzo). (A disp. Bertacco, Badessa, Oussou, Cicuttini). All Cortese

PERGOLETTESE: Steni, Lorusso (36’ st Sgariboldi), Marinoni, Guerci, Scietti, Milani, Felline (39’ st Martinelli), Zanola, Amodeo, Avanzini (17’ st Bertolazzi), Chiurato. (A disp. Milanesi, Cinquetti, Bontempi, Pantaleoni). All. Venturato

ARBITRO: Tesi di Pistoia.

NOTE: campo in buone condizioni. Ammoniti Lorusso (P) per trattenuta, Pancheri (F) fallo di mano, Fabio Bazzanella (F) per gioco non regolamentare, Bertolazzi (P) Al 43’ st espulso Cortese per proteste. Calcio d’angolo 4-3 per la Pergolettese.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy