SERIE D - LA FERSINA SOCCOMBE A MAPELLO - BarSportItalia.it

SERIE D - LA FERSINA SOCCOMBE A MAPELLO

Pubblicato: Mercoledì 13 Marzo 2013 da: Miki

 

©BarSportItalia.it(TRATTO DA WWW:ASFERSINA:IT) - Possiamo chiamarla perfetta incompiuta: alla Fersina, infatti, manca sempre quel pizzico in più che le permetterebbe di raggiungere la tranquillità, invece si complica la vita mantenendosi sul filo del rasoio. Come descrivere altrimenti la trasferta odierna di Mapello, dove i gialloneri pur facendo la partita, subiscono due reti e non raccolgono nemmeno un punto? Vero che anche l'arbitro ci ha messo del suo in entrambe le espulsioni, però...

 

La gara comincia con la Fersina in attacco: dopo due minuti Mammetti prova un diagonale maligno, bloccato a terra da Lascala, mentre poco dopo è il turno di Matteo Bazzanella con un rasoterra dal limite che fa la barba al palo e termina la corsa sul fondo. Il Mapellobonate si vede in attacco all'undicesimo, quando Russo prova l'incornata sugli sviluppi di un corner, ma la palla esce a lato. Gli ospiti sfiorano il vantaggio dieci minuti dopo: Mammetti entra in area e lascia partire una cannonata, Lascala respinge, ma sulla corta ribattuta Marchione non trova la stoccata vincente. Nel finale ancora Nello Russo, ex promessa dell'Inter, protagonista, ma il suo colpo di testa viene parato a terra da un sempre attento Chimini.

La ripresa parte nel peggiore dei modi: al sesto Ischia riceve il secondo giallo e deve abbandonare il terreno di gioco, così il Mapellobonate prende coraggio ed alza il baricentro: ci vuole un super Chimini per sventare le minacce prima di Russo, poi di Procopio, ma il fortino resiste fino al 27’, quando il direttore di gara assegna un calcio di rigore molto dubbio per l’atterramento di Pedrocca, mostrando anche il secondo cartellino giallo a Gennara, lasciando la Fersina in nove. Dal dischetto si presenta Russo ed è uno a zero. Dopo il vantaggio i ragazzi di mister Bolis amministrano senza grosse difficoltà anche se l’estremo Lascala deve superarsi per sventare una punizione di Panizza dal limite e nel finale arriva il raddoppio con il neo entrato Colombo che da pochi passi brucia Chimini.

 







© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy