ECCELLENZA - UNA RETE DI BETTI NEL FINALE RILANCIA IL LEVICO - BarSportItalia.it

ECCELLENZA - UNA RETE DI BETTI NEL FINALE RILANCIA IL LEVICO

Pubblicato: Domenica 17 Marzo 2013 da: Miki

 

©BarSportItalia.itL'uno a zero finale non deve trarre in inganno: il Levico costruisce numerose occasioni, ma non finalizza al meglio, rinviando la realizzazione della gara fino al 27' del secondo tempo, quando Betti sblocca il risultato e regala all'undici termale tre punti importanti, che rilanciano Peruzzi e compagni nelle zone alte della classifica, ma passiamo alla cronaca...

 

Al nono FIlippini (nella foto a sx) serve in mezzo Betti, che stoppa in mezzo all’area altoatesina, ma non riesce a tirare in porta. Cinque minuti ci provaSferrazza dal limite,  mancando di poco il bersaglio. Il Levico controlla la gara, sviluppando il gico sulla fascia sinistra, dove trottano Iachemet e Lo Mele (foto a dx). Gli ospiti provano il tiro alla mezzora con Mathias Stockner, ma la sfera esce di tre metri a lato della porta difesa da Fontana.©BarSportItalia.it

Nella ripresa il Levico alza il ritmo, provando a sbloccre la gara con Betti e Nicolussi Paolaz, ma la palla non arriva nello specchio della porta avversaria. La Plose si vede in attacco al settimo, quando Hansjorg Stockner sfiora di testa una punizione proveniente dalla sinistra, senza impensierire Fontana. Nonostante il pallino del gioco rimanga sempre in mano ai termali sono ancora gli ospiti a sfiorare il vantaggio con una punizione dalla distanza, respinta di pugno da Fontana. Il Levico reclama due volte un penalty: al ventesimo Betti cade in area a seguito di un contrasto con Prosch, ma il signor Frisanco ammonisce per simulazione l’attaccante, mentre poco dopo la mezzora Prader ferma col braccio un tiro di Nicolussi Paolaz , ma per il direttore di gara lascia correre. Un giro di lancette dopo Filippini scappa sulla destra e mette un pallone sul secondo palo, dove Betti appoggia nella rete sguarnita da un metro, siglando la rete che decide il match.  

Un successo importante per il Levico, per di più raggiunto senza la guida di mister Girardi, espulso domenica scorsa a Bolzano, che ha visto la gara dalla tribuna. Buona la prestazione del reparto difensivo: Ceccon e capitan Peruzzi hanno allontanato tutti i pericoli dall'area, mentre Iachemet ha bruciato l'erba della fascia sinistra, continuando a fare il pendolino sulla fascia. 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy