VOLLEY - SFIDA DECISIVA PER IL FUTURO DELLA DELTA - BarSportItalia.it

VOLLEY - SFIDA DECISIVA PER IL FUTURO DELLA DELTA

Pubblicato: Venerdě 22 Marzo 2013 da: Miki

©BarSportItalia.itCOMUNICATO STAMPA DELTA INFORMATICA -  Dentro o fuori. La Delta Informatica si trova di fronte al bivio forse decisivo della propria stagione: una vittoria consentirebbe di continuare a lottare e a sognare i palyoff, una sconfitta relegherebbe la squadra a un ruolo di mina vagante da qui alla fine del torneo. L’ostacolo di sabato (ore 20.30 al Marie Curie di Pergine) si chiama Le Ali Padova. Una formazione, come Cerea e Porcia (che hanno sconfitto la Delta nelle ultime settimane), senza più obiettivi di classifica, che può giocare con la mente sgombra da ogni tipo di pressione. 

 

La Delta, a sei giornate dal termine del campionato, deve portare a casa i tre punti per continuare la propria corsa verso uno dei primi tre posti in classifica. Insomma, battere Padova per continuare a sognare. Non, chiaramente, per realizzare il sogno, considerato che la strada sarà ancora lunga (non troppo) e tortuosa (parecchio). Dopo il match contro Padova le ragazze di Koja dovranno vedersela con la prima (Neruda), la terza (Parma), la quarta (Schio) e la quinta (Udine) della classifica. In mezzo anche il match contro il fanalino di coda Bologna. Ma l’imperativo, lo stesso dall’inizio della stagione, è quello di affrontare una partita alla volta, senza guardare troppo la classifica e concentrandosi sulla prestazione. Contro Padova la Delta avrà tutta la rosa a disposizione. Un rosa che ha manifestato anche in settimana una voglia grandissima di dimostrare che la sconfitta di Cerea è stata solo una brutta parentesi. Il gruppo ha lavorato sodo, sia da un punto di vista fisico sia da uno tecnico, con l’amichevole contro l’Argentario di giovedì sera che ha fornito una serie di buone indicazioni allo staff tecnico. 

IL PROBABILE SESTETTO

Koja si affiderà al sestetto titolare, con il ballottaggio tra Cester e Pirv per far compagnia a Rubini in posto 4. Starting six quindi con Pesce in regia, Marchioron opposto, una tra Cester e Pirvi con Rubini di banda, Fondriest e Todesco al centro e Fiori libero. A disposizione la seconda alzatrice Giora, l’opposto Eliskases, la centrale Bandera e il jolly Fogagnolo.

COSI’ ALL’ANDATA

Padova Le Ali - Delta Informatica 0-3

(15-25, 21-25, 17-25)

DELTA INFORMATICA: Pesce 3 (2a+1m, 0 err att, 0 err batt), Marchioron 17 (14a+1b+2m,  1 err att, 1 err batt), Rubini 6 (5a+1m, 1 err att, 4 err batt), Cester 9 (6a+3m, 0 err att, 0 err batt), Fondriest 12 (10a+2m, 0 err att, 1 err batt), Todesco 6 (4a+2m, 0 err att, 2 err batt), Fiori (L), Pirv 2 (1a+1m, 0 err att, 1 err batt), Giora 0 (1 err batt), Eliskases ne, Fogagnolo ne, Bandera ne.

Allenatore: Orlando Koja

PADOVA: Forzan 0, Secco 10, Medea 4, Fenice 5, Caponi 7, Visentin 5, Bedin (L), Zecchin L. 0, Zecchin C. 1, Rigoni, Duse, Quareni.

Allenatore: Mauro Marasciulo

ARBITRI: Maurizio Montenegro e Francesco Rossetto

NOTE: Delta Informatica (errori azione 7, errori battuta 10, muri 12, ace 1), Padova Le Ali (errori azione 12, errori battuta 8, muri 8, ace 0).

 

ARBITRI

Dirigerà l’incontro Luca Degoli coadiuvato da Pietro Colella.

MEDIA

Aggiornamenti in tempo reale sull’andamento della partita sul profilo Facebook di Alta Valsugana Volley, www.facebook.com/AltaValsugana. Domenica il comunicato con cronaca e tabellino online su www.altavalsuganavolley.it.




viagra2017-11-02 11:12:28
I need a prescription for herbal viagra in canada in .





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy