ECCELLENZA - GIORNATA DI PAREGGI PER ALBIANO E LEVICO - BarSportItalia.it

ECCELLENZA - GIORNATA DI PAREGGI PER ALBIANO E LEVICO

Pubblicato: Domenica 14 Aprile 2013 da: Miki

©BarSportItalia.itGiornata senza vincitori nelle due sfide di eccellenza che vedevano coinvolte le formazioni locali, anche se le prospettive sono molto diverse: se il pari del Levico col Naturno non cambia più di tanto la vita ai termali, il pari dell'Albiano rilancia le speranze di salvezza dei rossoneri, in grado di fermare la corsa della capolista Dro. 

Saranno state le sei "pappine" ricevute dal Maia Alta domenica scorsa, oppure il sole primaverile, che ha fatto finalmente capolino anche tra il porfido cembrano, sta di fatto che l’Albiano è sceso in campo molto determinato, prendendo sin dalle prime battute in mano le redini dell'incontro, provando subito a sbloccare il match con un'incursione sulla destra di Ettahiri, finita a lato di qualche metro. La capolista risponde con un lungo lancio, che mette in difficoltà Covi; fortunatamente per i rossoneri, il pallone lasciato dal numero uno rimbalza vicino a Nardin, che spazza lontano. Al ventiquattresimo i Ferrai ruba palla sulla trequarti, entra in area e con un preciso rasoterra porta in vantaggio i suoi, ma Poli spegne sul nascere l'entusiasmo, pareggiando i conti con una precisa punizione

.©BarSportItalia.itAnche nella ripresa il copione non cambia: l'Albiano attacca, ma la mira dei rossoneri non è delle migliori: così Angeli può tranquillamente guardare i palloni scagliati dagli avversari, finire sul fondo. Visto che il Dro non sembra voler partecipare al gioco, pensa di entrarci il signor Giglioli, che in cinque minuti espelle due giocatori cembrani, tra lo stupore generale: prima mostra il secondo giallo a Gretter e poco dopo alza il rosso all'indirizzo di Nervo, probabilmente per fallo di reazione. Nonostante la doppia inferiorità i rossoneri sfiorano il gol con Conci, mentre sull'altro fronte Covi deve volare per respingere un colpo di testa di Poli. Sono le ultime emozioni di una gara vivace, ma ricca di errori, sia arbitrali, sia tecnici.

©BarSportItalia.itLevico di rimonta, invece, nella trasferta altoatesina di Naturno: Peruzzi e compagni non partono benissimo, subendo in apertura le reti di Huber e Rungg nel giro di sessanta secondi (19° e 20°); la reazione gialloblù non si fa attendere e già alla mezzora i termali accorciano le distanze con Mehmedi. Al decimo del secondo tempo arriva anche il pareggio, grazie alla marcatura di Meneghini, risultato che rimane fino al novantesimo.

Ora il campionato di Eccellenza prevede il turno infrasettimanale, che si giocherà mercoledì sera: il Levico sarà di scena a Termeno, mentre il Porfido Albiano ospiterà l'Appiano, in una sfida da vincere ad ogni costo. 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy