Come spesso accade nella partite secche e decisive, oltre agli aspetti tecnici e tattica avranno certamente grande importanza quelli mentali e motivazionali. La Delta arriva al match consapevole di aver già fatto una stagione oltre ogni aspettativa e ci si attende una gara giocata con “sfacciataggine”, senza troppe pressioni (facile a dirsi) e con il coltello tra i denti. La squadra ha sostenuto un utile test amichevole giovedì sera in casa del Neruda, con una serie di miniset “a lavaggio” dal 20-20: il modo migliore per testare la squadra sotto pressione. Spettatrice d’eccezione l’azzurra Raphaela Folie, che seguirà in trasferta a Parma le tante amiche che giocano in gialloblù. A Parma ci saranno anche una trentina di tifosi che seguiranno in trasferta la squadra per sostenerla fino all’ultimo pallone. 

Dal punto di vista tecnico mister Koja dovrà fare i conti con le precarie condizioni fisiche del libero Silvia Fiori, comunque in ripresa rispetto a una settimana fa. Resta sempre valida l’opzione Cester come libero (ottima la sua prova contro Breganze), ma una decisione definitiva verrà presa solo sabato prima della partita. Ancora alle prese con l’influenza è la centrale Bandera, anche se si spera in un recupero lampo per averla a disposizione a Parma. 

IL PROBABILE SESTETTO: Il sestetto iniziale dovrebbe essere quello classico, con la possibile presenza di Cester al posto di Fiori nel ruolo di libero. Per il resto spazio a Pesce in regia con Marchioron opposto, Rubini e Pirv di banda, Fondriest e Todesco al centro. Pronte in panchina Giora, Eliskases, Fogagnolo e Bandera.

ARBITRI: Marina Bucci e Giulio Tarchi 

 

COSI’ ALL’ANDATA

Delta Informatica Pergine - Parma 2-3

(25-15, 25-14, 22-25, 25-27, 13-15)

DELTA INFORMATICA: Pesce 3 (2a+1m, 5 errori azione, 1 errori battuta), Marchioron 19 (14a+3m+2b, 5 err.az. 1 err.batt.), Rubini 17 (13a+2m+2b, 1 err.az. 2 err.batt.), Pirv 5 (5a, 1 err.az. 3 err.batt.), Fondriest 9 (6a+2m+1b, 0 err.az. 1 err.batt.), Todesco 10 (4a+4m+2b, 0 err.az. 3 err.batt.), Fiori (L) 1 (1a, 1 err.azione), Giora 2 (1b+1m, 1err. azione 1 err.batt.), Cester 2 (1a+1m, 0 erro.azione, 0 err.batt.), Bandera ne, Fogagnolo 0.

PARMA: Rocca 18, Angeli 7, Puglisi 9, Martini (L), Porzio 16, Rebora 10, Bertolotto 3, Piras 0, Galliani, Ghiretti, Zavaglio, Lottici.

Allenatore: Cadeluppi

ARBITRI: Deborah Decorti coadiuvata da Luca Barbiani

NOTE: Delta Informatica: errori azione 17 (7 doppie, 3 invasioni, 7 errori attacco), errori battuta 12, ace 7, muro 12. Parma: errori azione 28 (4 doppie, 2 portata, 1 invasione, 21 errori attacco) errori battuta 13, ace 6, muro 16.

 

MEDIA: Aggiornamenti in tempo reale sull’andamento della partita sul profilo Facebook di Alta Valsugana Volley, www.facebook.com/AltaValsugana. Domenica il comunicato con cronaca e tabellino online su www.altavalsuganavolley.it.