...MAMMA MIA...CHE FERSINA!!! - BarSportItalia.it

...MAMMA MIA...CHE FERSINA!!!

Pubblicato: Venerdì 26 Agosto 2011 da: Fede

 

Giocatori ad inizio partitaLo dico a bassa voce…questa FERSINA fa paura! E’ questo in sostanza quello che ho dedotto, non solo io, ma tutti quelli presenti in tribuna mercoledì sera, dopo il 7 a 0 contro il Fiemme nell’incontro valevole per  la Coppa Italia di categoria, trofeo vinto nella passata stagione proprio dalla compagine perginese. Ok,  siamo consapevoli che, io in primis, che gli avversari militeranno nel prossimo campionato di promozione e non di eccellenza ma il divario manifestato in campo è stato palese, e se poi ci mettiamo anche che la Fersina era al suo primo impegno ufficiale (…il Fiemme aveva già giocato domenica contro il Borgo)…è sicuramente un forte segnale.

 

Ma analizziamo un po’ questa Fersina.

TRA I PALI - Cristofoletti e Travaglia danno una buona garanzia, sicuramente il “Cristo” vanta  più esperienza e sarà probabilmente lui a difendere  con la maglia da titolare la porta della Fersina.

REPARTO DIFENSIVO – Difesa quasi tutta nuova. Dopo le partenze di Ceccon, Tamanini, Ianes, Badona Monteiro nel reparto “centrali” sono arrivati Bernardo Ceravolo, Thomas Frendo, Giuseppe Gubert, sicuramente tre “garanzie”, per quanto riguarda gli esterni  -pendolino- Calcari merita il posto da titolare sulla destra, mentre sulla sinistra duello Ciurletti e il giovane Lleshi, quest’ultimo avvantaggiato essendo un under.

CENTROCAMPO – Sostanzialmente è il reparto della passata stagione: Gennara e Matteo Bazzanella sono una diga a centrocampo ben coadiuvati dal giovane Di Mari (1994) in evidenza nelle ultime uscite. Da sistemare due nomi illustri, parliamo di Fiorazzo e Fabio Bazzanella; il primo può giocare sia a centrocampo che nel reparto offensivo la sua fantasia e i suoi piedi ormai li conosciamo tocca a lui mostrarceli ancora. Per quanto riguarda Fabio Bazzanella, anche per lui possibilità di doppio ruolo, centrocampo o terzino…vedremo.

ATTACCO – Come ha detto mister Cortese al termine della partita contro il Fiemme “se hai la fortuna e la possibilità di schierarli assieme quei  4 la davanti, qualcosa accade sempre!”. E chi potrebbe dire il contrario… Donati alle spalle del tridente Bertoldi-Panizza-Cicuttini, vi basta?? Tanta Roba! Beh, sicuramente, non sempre mister Cortese potrà schierare un quartetto del genere, ma resta il fatto che un attacco così è quasi può far sognare il popolo giallonero.

Ora aspettiamo conferme…già da domenica  dove a Pergine arriverà il Brixen!








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy