…E LA FERSINA VOLA IN FINALE DI COPPA!! - BarSportItalia.it

…E LA FERSINA VOLA IN FINALE DI COPPA!!

Pubblicato: Mercoledì 26 Ottobre 2011 da: Fede

©BarSportItalia.itTRENTO – La notizia che fa più scalpore in questo periodo è che la Fersina non ha vinto, ma ha pareggiato!!

 

E’ finita 3 a 3 il ritorno della semifinale di coppa tra la squadra di Cortese e il Trento di mister Melone. Un pareggio che premia la Fersina dopo la vittoria dell’andata per 2 a 1 sul sintetico di Viale Dante.

E’ stata una partita gran parte dominata dalla Fersina, subito in vantaggio dopo un minuto circa con un colpo di testa di Di Mari, servito alla perfezione da Fiorazzo dopo una bellissima azione personale. Il Trento sbanda  e la Fersina ne approfitta, raddoppiando verso il 10’ su calcio di rigore per fallo su uno scatenato “speedy” Rizzola; dal dischetto si presenta Donati che non sbaglia.

Qualche minuto più tardi, con la finale ormai in cassaforte, sale un po’ di preoccupazione  per un infortunio dell’instancabile Gennara, che cade sugli striscioni pubblicitari situati a fondo campo procurandosi un taglio sotto l’orecchio e qualche contusione (sarà poi portato al pronto soccorso, qualche punto di sutura e allarme rientrato!).

La ripresa parte con la rete del Trento, con la complicità di Travaglia; con il passare dei minuti la partita si innervosisce, sono molti i giocatori finiti sul taccuino dell’arbitro che poi è costretto (giustamente!!) ad espellere La Vecchia per doppia ammonizione, anche se andava espulso prima per un brutto fallo sul giovane Rizzola a palla lontana! La superiorità numerica premia la Fersina che trova la terza rete con un altro gol (…e che gol!) di Donati che, su bellissimo lancio di Marconi, supera l’estremo difensore trentino con un bellissimo sinistro che si infila sotto l’incrocio dei pali, 3 a 1 e partita virtualmente chiusa…o quasi…anche perché, io continuerò a difendere l’intramontabile teoria che il calcio sarà anche in evoluzione su tutti i fronti, ma una legge resta immutabile: gol sbagliato, gol subito…!! Ebbene sì, perché nei minuti finali il giovane perginese Santuari sbaglia due gol, praticamente a porta libera e così il Trento punisce i due errori andando a pareggiare.

 

“Mi girano i maroni” queste le parole di mister Cortese a fine gara “non mi è piaciuto il rilassamento a fine partita, anche se ci può stare, siamo sempre sotto pressione. I ragazzi hanno fatto un’altra grande prova e penso che il passaggio del turno sia più che meritato.”

 

Nemmeno il tempo di godersi la qualificazione alla finale di coppa che la Fersina deve subito rimboccarsi le maniche per pensare alla difficile trasferta di domenica sul campo del Valle Aurina, formazione che ormai da anni è una mina vagante, disputando sempre ottimi campionati.

  




Peru2011-10-27 15:59:40
Gennara for president anche senza un'orecchio!!!! eh eh eh...!





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy