PERGINE AGGANCIA IL CALDARO AL QUINTO POSTO - BarSportItalia.it

PERGINE AGGANCIA IL CALDARO AL QUINTO POSTO

Pubblicato: Domenica 6 Novembre 2011 da: Miki

©BarSportItalia.it

La partita degli ex finisce con la vittoria del Pergine Solarplus: sono ben cinque i giocatori delle linci che hanno vestito la maglia dei lucci nelle passate stagioni (Barnes, Commisso, Moren, Piva e coach Liberatore). Grazie alla netta vittoria per tre a zero le linci agguantano al quinto posto proprio i lucci altoatesini, un risultato che pochi immaginavano in agosto.

 

 

 

Pergine che parte subito a mille, portandosi in vantaggio al quarto minuto con Rigoni, assistito da Bernard. Un minuto dopo ci prova Barnes dalla destra, ma il suo passaggio non arriva davanti alla gabbia di Camin. All’undicesimo Piva parte in contropiede, ma non riesce a concludere. Cinque minuti dopo è Fontanive a presentarsi davanti Camin, ma la sua conclusione viene bloccato dal portiere altoatesino. Allo scadere si vedono anche i lucci, ma Commisso salva su Gius.

 

Nel secondo parziale il Caldaro è più intraprendente e si vede spesso vicino alla gabbia perginese, specialmente con Hilden, che impegna il portiere biancorosso in quattro occasioni. Al tredicesimo si rivede il Pergine Solarplus con Bernard, che scappa in contropiede, ma Camin intercetta il disco. Al quarto d’ora Moren sulla sinistra controlla il puck e passa indietro per Braxenholm, che lascia partire un bolide per il due a zero biancorosso. In chiusura di tempo ci prova il Caldaro con Nichols, Gius e Hilden, ma Commisso ferma con la pinza tutti i tiri. Quando mancano quaranta secondi alla sirena ci pensa Michele Bertoldi a smuovere il risultato: bella azione di Mantovani sulla destra, con assista al bacio sul secondo palo, dove è appostato il capitano biancorosso, che non perdona la retroguardia e sigla la terza rete perginese.

 

Terzo parziale che non fa annoiare gli spettatori della Raffeisen Arena. Al secondo minuto è Mantovani ad aprire le ostilità, ma il goalie di casa dice no. Sul rovesciamento di fronte ci provano Felderer, uno dei molti ex dell’incontro, e Nichols, ma la porta perginese è stregata per gli attaccanti di Laylin. Linci in attacco con De Toni arma la stecca di Moren al sesto minuto, ma lo svedese manca il disco per un pelo. La partita si mantiene vivace: all’undicesimo ci prova Barnes, ma il disco sibila a lato della gabbia. Il Caldaro risponde con un’azione di Belcastro, cui manca solamente il tiro in porta. All’ultimo secondo Frei scappa sulla sinistra, ma la sua conclusione finisce tra le braccia di Commisso.

 

 

 

KALTERN ROTHOBLAAS – PERGINE SOLARPLUS 0 – 3 (0-1; 0-2; 0-0)

 

RETI: 4’pt Rigoni (P), 25’st Braxenholm (P), 19’st Bertoldi M. (P).

 

KALTERN ROTHOBLAAS: Camin (Dorfmann), Oberrauch, Ambach, Andergassen, Nichols, Rainer, Schweizer, Obermair, Giovannini, Gamper, Schweigkofler, Frei, Hilden, Siller, Gius, Belcastro, Felderer. All. Laylin.

 

PERGINE SOLARPLUS: Commisso (Facchinetti), De Toni, Piva, Costantino, De Polo, Bosetti, Accarino, Fabris, Bertoldi A., Bertoldi M., Bernard, Barnes, Moren, Fontanive, Braxenholm, Mantovani, Virzi, Tombolato, Rigoni. All. Liberatore.

 

ARBITRO: Loreggia.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy