SERIE D – DEBLACLE FERSINA… - BarSportItalia.it

SERIE D – DEBLACLE FERSINA…

Pubblicato: Sabato 9 Novembre 2013 da: Fede

(tratto da www.asfersina.it)

BORGO VALSUGANA – L’union Ripa la Fenadora vince con merito la delicata sfida salvezza contro la Fersina. 5 a 1 il risultato finale che non lascia repliche alla formazione giallonera, purtroppo mai in partita. Sul rettangolo di gioco di Borgo Valsugana reso pesantissimo dalle abbondanti piogge, l’avvio di gara regala subito gioie alla formazione veneta che passa in vantaggio dopo solamente tre  minuti di gara:  erroraccio di Ebothe in fase di disimpegno dove ne approfitta Tormen che poi viene messo giù al limite dall’ex difensore della Sambonifacese; della battuta si incarica Antoniol ed è 1 a 0 con la sfera che si infila nel sette alla sinistra di un immobile Gargallo.  Passano pochi minuti e l’Union Ripa trova il 2 a 0: angolo dalla destra, batti e ribatti in area con la palla che arriva ai sedici metri, staffilata di Gallonetto che supera Gargallo, fatale anche una leggera deviazione di Ebothe. La Fersina fatica a reagire, le condizioni di un campo in continuo peggioramento e il pesante passivo rimediato in pochi minuti non aiutano certo a rialzare la testa. Ci provano però attorno metà ripresa con qualche fiammata: al 24’ prima palla gol con una girata debole e senza pretese di Corradi, qualche minuto più tardi è sempre il numero nove giallonero a cercare l’incornata vincente su un cross dalla destra di Ferrarese. Alla mezzora l’ennesima ingenuità difensiva di Ebothè che serve Andriolla, ma la conclusione dai 35 metri è preda di Gargallo. Nella ripresa le speranze di rimonta giallonere si spengono dopo solamente sette minuti con Ferrarese che perde un pallone sulla trequarti dove si avventa Solagna, assist immediato per il compagno Andriolla che a tu per tu con Gargallo non sbaglia. La Fersina non c’è più e l’Union Ripa la punisce: al 12’ Murataj approfitta di un buco di Calandrelli per involarsi solo verso l’estremo difensore giallonero e portare a quattro le reti della formazione feltrina e al 22’ arriva anche la quinta rete, questa volta ad entrare nel tabellino dei marcatori è Da Rugna che sorprende Gargallo con un diagonale non proprio irresistibile. Le uniche note positive in casa giallonera, se ci è concesso dirle, sono state alcune giocate interessante del neo acquisto Felici: prima con una punizione di poco alta poi con alcune giocate personali mai sfruttate dai compagni, come quella al 40’ con un sinistro dal limite a fil di palo. Al 44’ arriva il gol della bandiera della Fersina con Fabio Bazzanella, bravo a ribadire in rete con una bella girata al volo.

 

UNION RIPA LA FENADORA 5 - FERSINA 1

Reti: 3’ Antoniol (UR), 7’ Gallonetto (UR), 7’ st Andriolla (UR), 12’ st Murataj (UR), 22’ st Da Rugna (UR), 44’ st F.Bazzenella (F)

UNION RIPA LA FENADORA: De Carli, Gallonetto (29’ st De Bon), Salvadori, Nicoletto, De Cacchi, Antoniol, Da Rugna, Murataj (17’ st Farhan), Tormen (21’ st Malacarne), Andreolla, Solagna. (A disposizione: Andrighettoni, Spinelli , Sommavilla). All. Parteli

FERSINA: Gargallo, Allegretti, Ebothe, Pisani, Calandrelli, Micheli, Fabio Bazzanella, Tessaro (4’ st Atomei), Corradi, Ferrarese (13’ st Felici), Rossi. (A disposizione: Travaglia, Crinelli,  Matteo Bazzanella, Moser, Gigli, Gonzo, Sbuciumelea). All. Improta

Arbitro: Graziella Pirriatore di Bologna

Note: 250 spettatori circa. Campo al limite della praticabilità. ammonito Gallonetto (UR). Allontanato dal campo Attilio Ravelli al 13’ st per proteste.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy