SECONDA: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE - BarSportItalia.it

SECONDA: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

Pubblicato: Venerd́ 15 Novembre 2013 da: Andrea Orsolin

Campionato di seconda categoria che si conferma equilibrato visto che troviamo quattro formazioni in vetta alla classifica, tutte con 17 punti. La giornata di domenica 10 novembre, valevole per la nona giornata, favorisce la Bersntol, che sul campo di casa di Sant’Orsola supera il Primiero per 3 a 2. La squadra mochena passa in vantaggio alla mezz'ora di gioco, grazie al calcio di punizione di Bernabè, raddoppiando al 35’ con un tiro non irresistibile di Campregher. Nel secondo tempo il Primiero esce dagli spogliatoi con un altro spirito e recupera lo svantaggio: al 15' Debertolis insacca su punizione, mentre al 22' Kaltenhauser da calcio d’angolo porta la propria squadra al pareggio. Dopo un interruzione della partita per 5’, causata della forte nebbia che impediva la visibilità, al 35' la Bersntol mette a segno il gol vittoria con un preciso colpo di testa di Conci.

Nell’anticipo di venerdì a Scurelle, Valsugana e Civezzano non si fanno male: dalla partita tra le seconde della classe esce uno scialbo pareggio per 0-0. Entrambe le squadre comunque confermano le aspettative di inizio stagione e rimangono due delle principali candidate alla vittoria del campionato. Perde invece la leadership solitaria il Cristo Re, che viene superato a Roncegno dalle reti di Oberosler (doppietta) e di Micheletti. Alla squadra di Trento non bastano i gol in apertura di secondo tempo di Rama e Maselli. Cristo Re dunque che ora condivide la prima posizione con altre tre squadre. Sorprende la vittoria dell’Ischia, che sul campo di Moena sconfigge 3-1 i Monti Pallidi, che sono così superati in classifica. Passano in vantaggio gli ospiti con Alverà al 18’, ma al 29’ Valcanover insacca nella porta sbagliata, così si va al riposo sull’ 1-1. Nella ripresa però si scatena Tamanini, che segna per due volte e porta l’Ischia alla vittoria. Il quinto posto non può che soddisfare mister Demarchi. A Madrano l’Oltrefersina viene sconfitta in rimonta dal Tesino:  Gecele e Calvino nei minuti finali replicano al gol di Martinelli ad inizio secondo tempo. Chiude la giornata lo scoppiettante 4-4 tra le ultime della classe Vigolana e Cermis: protagonista della partita Delazzeri con una tripletta, che però non consente al Cermis di lasciare l’ultimo posto in classifica.

 La prossima giornata presenta sulla carta un turno favorevole al Civezzano, che affronterà tra le mura amiche la Vigolana, mentre il Cristo Re sarà chiamato al riscatto contro l’Oltrefersina. Turni esterni invece per Valsugana (contro il Primiero) e per Bernstol (Ischia). Chiudono il programma Roncegno-Cermis e l’interessante sfida di metà classifica tra Tesino e Monti Pallidi.

 

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy