COPPA ITALIA - CONCLI DECIDE LA FINALISSIMA DEL BRIAMASCO - BarSportItalia.it

COPPA ITALIA - CONCLI DECIDE LA FINALISSIMA DEL BRIAMASCO

Pubblicato: Domenica 8 Dicembre 2013 da: Andrea Orsolin

TRENTO – E’ il Mori la squadra vincente della coppa Italia trentina 2013-14: un gol di Concli nel secondo tempo supplementare porta in Vallagarina il trofeo. Una partita ricca di emozioni, ma povera di reti, che ha visto per larghi tratti il Borgo a menare le danze, ma nel calcio vince chi segna.

Il primo brivido della partita lo regala il Mori al 3’ con Loyola, che crossa in mezzo per Tranquillini, ma Nervo vigila ed interviene, allontanando la palla. Al 7’ i lagarini mettono in mezzo un cross dalla sinistra, ma per fortuna del Borgo nessuno colpisce la sfera. La squadra di Zoller attacca prevalentemente dalla fasce, mentre i giallorossi aspettano nella propria metà campo. Al 10’ Cristelotti  viene murato dalla difesa valsuganotta, la palla arriva a Manica, ma la mira è da dimenticare. Al 12’ si vede il Borgo in avanti con Groff, che liberato solo davanti al portiere calcia alto; sul cambio di fronte Manica spara a lato da posizione defilata, non sfruttando l’assist di Tranquillini. Col passare dei minuti comincia a crescere la squadra di Floriani: al 17’ un tiro-cross dalla destra di Sartori sbatte sul palo, sorprendendo Saiani, probabilmente l’azione più pericolosa della prima frazione. Un minuto dopo Groff mette in mezzo dalla sinistra per Gaiardo, che non riesce ad impattare bene con la sfera, permettendo ai lagarini di liberare l’area. Al 22’ la difesa del Mori allontana un cross dalla sinistra, la palla arriva a Feller, che calcia angolato, ma debolmente, permettendo una semplice parata a Saiani. Alla mezzora il Borgo si vede nuovamente in avanti con un cross dalla destra, che il portiere lagarino manca, permettendo a Zampiero di concludere, ma Manfrini mura il tiro. Al 37’ Gubert atterra al limite dell’area Loyola, ricevendo il primo giallo della gara. Nella fase conclusiva della prima frazione il Mori aumenta d’intensità e chiude il Borgo in difesa: al 42’ Gubert è provvidenziale a stoppare Tranquillini a pochi metri dall’area, mentre allo scadere un cross dalla destra di Cristelotti non trova nessun compagno in mezzo all’area. Sul cambio di fronte un lancio lungo pesca Groff, che entra in area, ma calcia alto da posizione defilata, facendo imprecare i propri tifosi.

Al 2’ punizione dal limite di Vinante colpendo la traversa, ma Saiani era sulla traiettoria e probabilmente avrebbe respinto la conclusione del fantasista borghigiano. Sono sempre i valsuganotti a premere, andando più volte al tiro con Vinante, ma la porta del Mori resiste. Al 17’ Zampiero prende palla sulla sinistra, rientra verso l’area e calcia, ma la palla sorvola di un paio di metri la traversa. Ancora il Borgo pericoloso al 22’: Vinante serve un assist al bacio per Feller, che di testa angola troppo la conclusione, mancando la porta di Saiani. Al 29’ Gaiardo prova la conclusione dal limite, ma il tiro a giro esce d’un soffio. Il Mori si rivede in attacco al 33’ con un colpo di testa di Concli sugli sviluppi di un corner, ma anche questa conclusione non arriva nello specchio della porta, mentre due minuti più tardi il tiro di Sceffer termina sul palo. In chiusura di tempo ci provano Manica ed Alvarado, ma la mira è da dimenticare, mentre sull’altro versante è bravo Saiani ad anticipare Oscar Nervo.

Si va dunque ai supplementari: subito Loyola lascia partire un missile dai 25 metri, ma Crnjac devia in corner; la partita si mantiene vivace, anche si le due squadre cominciano ad accusare la stanchezza. Al 3’ del secondo tempo supplementare Cristelotti sfiora l’incrocio dei pali con una punizione dai 30 metri, ma mentre gran parte del pubblico sta già pregustando i calci di rigore, Zampiero ferma il pallone con la mano e concede un calcio piazzato agli avversari poco dopo il centrocampo: i moriani lanciano in mezzo all’area, dove Concli (foto sx) salta più in alto di tutti, correggendo in rete. La rete che decide la gara, tra lo sconforto del Borgo, che ai punti avrebbe meritato qualcosina in più.

 

MORI S. STEFANO – BORGO 1 - 0

RETE: 9’ sts Concli (M).

MORI S. STEFANO: Saiani, Manfrini, Pozza (23’ pt Santoro), Concli, Cristelotti, Sceffer, Deimichei, Loyola, Tranquillini (32’ st Alvarado), Manica, Benedetti (14’ pts Dossi). All. Zoller.

BORGO: Crnjac, Sartori, Mengarda (15’ pts Dietre), Caumo (4’ pts Bordato), Nervo A., Gubert, Vinante, Feller, Gaiardo (30’ st Nervo O.), Groff, Zampiero. All. Floriani.

ARBITRO: Bontadi di Trento.

NOTE: Ammoniti Gubert (B), Sartori (B), Groff (B), Manica (M), Nervo O. (B), Alvarado (M), Zampiero (B).








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy