SERIE D SCONFITTA AMARA IN TERRA GIULIANA. - BarSportItalia.it

SERIE D SCONFITTA AMARA IN TERRA GIULIANA.

Pubblicato: Domenica 5 Gennaio 2014 da: Fede

(tratto da www.asfersina.it)

TRIESTE – Saremo anche ripetitivi…ma questa Fersina merita di più. Sul manto erboso dello stadio Nereo Rocco, i ragazzi di mister Improta vengono sconfitti per 1 a 0 dall’Unione Triestina grazie alla rete dell’esperto Godeas dopo solamente venti secondi gara. Una sconfitta amara perché, oltre alla disattenzione in occasione del gol, i gialloneri hanno concesso veramente poco ai padroni di casa, giocandosela alla pari e tenendo per lunghi tratti il pallino del gioco. Come detto, l’avvio di gara è drammatico : Zetto si invola sulla destra, tiro-cross dove Bonomi respinge corto e sulla palla vagante si avventa Godeas per l’1 a 0. Lo svantaggio non abbatte i gialloneri, che dopo qualche minuto di sbandamento, cominciano a macinare gioco e all’8’ arriva la prima palla gol: incursione sulla sinistra di Micheli con la palla che arriva sui piedi di Corradi, ma il rasoterra di prima intenzione dai sedici metri di Corradi esce sul fondo. Al minuto dieci torna a farsi vedere la formazione di casa con una staffilata dai venti metri di Zetto parata senza grosse difficoltà da Bonomi, La protagonista nella parte centrale del match è senza dubbio la pioggia che appesantisce non poco il terreno di gioco rendendo difficile tutte le giocate E’ comunque la Fersina a tenere in mano il pallino del gioco come dimostra il conto dei calci d’angolo a fine primo tempo (6 a 1 per i gialloneri) e dopo una conclusione velleitaria di Bussi dalla distanza, al 39’ i gialloneri sfiorano il pareggio: Matteo Bazzanella lavora un buon pallone sulla destra e dal fondo fa partire un traversone per la testa di Bartolini che costringe Del Mestre a mettere in angolo. L’ultima occasione dei primi 45’ capita sui piedi di Godeas, che dopo aver seminato il panico nell’area giallonera prova la rasoiata da posizione defilata con il pallone che esce sul lato più lontano. 

La ripresa parte con due punizioni dal limite di Wagner, che non impensieriscono Bonomi con la sfera che termina lontano dai montanti. Al 20’ ci prova Tessaro su calcio piazzato dai venti metri, ma anche per il fantasista trentino le speranze terminano sul fondo alla destra di Del Mestre. Alla mezzora, su un campo ormai ai limite della praticabilità, l’Unione Triestina sfiora il raddoppio: batti e ribatti in area e Zetto da pochi passi spara sul fondo. Un minuto più tardi sono ancora i ragazzi di mister Rossitto a sfiorare la marcatura, ma Godeas non arriva per un soffio sul cross dalla destra di Sessolo. Domenica prossima arriva il Tamai. Forza Fersina.

 

UNIONE TRIESTINA 1 - FERSINA 0

Reti: 1’ Godeas (UT)

UNIONE TRIESTINA: Del Mestre, Pratolino, Frangu, Burato, Pimazzoni, Piscopo, Zetto, Wagner (27’ st Cadorin), Godeas, Sessolo, Bussi (39’ st Monti). (A disposizione: Franceschini, Parini, Vianello, Youssoufa, De Bona, Lapaine). All. Rossitto

FERSINA: Bononi, Pruenster. Pisani, Giardina, Allegretti, Micheli, Crinelli (17’ st Tognazzi), M. Bazzanella (33’ st Rossignoli), Bartolini, Tessaro, Corradi (45’ Spanò). (A disposizione: Travaglia, Gonzo, Massignan, Sbuciumelea, Porcelli, Gigli). All. Improta

Arbitro: Zingrillo di Seregno. (Assistenti: Frido e Lambobarda di Este).

Note: ammoniti: Pratalino, Pisani, Zetto, Giardina. Rossignoli. 1800 spettatori circa. Campo pesantissimo. Recupero: 4’+4’.

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy