IL GARDENA INTERROMPE IL VOLO DELLE LINCI - BarSportItalia.it

IL GARDENA INTERROMPE IL VOLO DELLE LINCI

Pubblicato: Domenica 13 Novembre 2011 da: Miki

 

©BarSportItalia.itTutte le belle favole finiscono prima o poi: Marco Liberatore, coach delle linci, l’aveva già messo in preventivo, che prima o poi sarebbe arrivata una pesante sconfitta.

 

A trarne il vantaggio è stato il Gardena, squadra che fin qui aveva reso molto al di sotto delle attese. Gli ospiti partono a mille e già alla prima azione si portano in vantaggio, con un tocco ravvicinato di Eastman. La risposta deve attendere perchè un contrasto in balaustra finisce con la rottura di un vetro e l’incontro viene sospeso per dieci minuti. Alla ripresa delle ostilità il Pergine Solarplus ci prova con Rigoni dalla distanza, ma Grossgasteiger respinge di  gambale. Il Gardena si rivede con Schaafsma, ma la sua conclusione è intercettata da Commisso senza problemi. A due minuti dalla fine la partita, sin qui giocata ad un ritmo basso, s’accende improvvisamente: prima ci prova Wallenberg, poi sul rovesciamento di fronte un rovescio di Fontanive colpisce il palo. Pochi istanti dopo il portiere delle linci deve compiere il primo miracolo della serata per parare un conclusione da pochi passi di Brugnoli, lasciato da solo sul secondo palo. Il secondo tempo si apre con le linci in attacco: al quarto minuto un furioso batti e ribatti davanti alla gabbia gardenese non porta a nulla; va meglio poco dopo quando Moren riceve il disco vicino al cerchio d’ingaggio di sinistra e lo gira in rete. Le urla di gioia perginesi durano poco, perché nel giro d’un minuto il Gardena va a segno con Benjamin Kostenr e Brugnoli. All’undicesimo Tombolato parte in contropiede solitario, ma la difesa altoatesina riesca a recuperare, riconquistando il disco. Sul capovolgimento di fronte i ragazzi di Kostner si dimostrano cinici, segnando la quarta rete con Schaafsma, che gira attorno alla gabbia ed infila Commisso. Al sedicesimo Grossgasteiger pareggia il conto dei miracoli, respingendo una cannonata di Costantino dalla destra. La partita rimane accesa e nessuna delle due squadre rallenta il ritmo. In apertura di terzo tempo arriva la quinta rete gardenese con Demetz, che anticipa, forse fallosamente, un difensore e brucia sul tempo Commisso. I padroni di casa provano a salvare l’onore attaccando: all’ottavo ci prova Tombolato in contropiede, ma il portiere ospite respinge con la pinza. Poco dopo arriva la seconda rete del Pergine Solarplus con Accarino, assistito da Moren. Allo scadere arriva anche la sesta rete gardenese con Senoner.

 

 

 

HC PERGINE SOLARPLUS – HC GARDENA 2 - 6 (0-1; 1-3; 1-2)

 

RETI: 2’pt Eastman (G), 5’st Moren (P), 6’st Kostner B. (G), 7’st Brugnoli (G), 13’st Schaafsma (G), 2’tt Demetz (G), 9’tt Accarino (P)

 

HC PERGINE SOLARPLUS: Commisso (Facchinetti), De Toni, Piva, Costantino, De Polo, Bosetti, Accarino, Fabris, Bertoldi A., Bertoldi M., Barnes, Moren, Fontanive, Braxenholm, Mantovani, Virzi, Tombolato, Rigoni. All. Liberatore.

 

HC GARDENA: Grossgasteiger (Saurer), Caprioli, Eastman, Wallenberg, Moroder, Schaafsma, Brugnoli, Pitschieler, Vinatzer G., Wanker, Vinatzer L., Mascarin, Demetz, Spinell, Hozknecht, Senoner K., Senoner F., Senoner M., Kostner B., Kostner F., Lang. All. Kostner.

 

ARBITRO: Deidda.  

{gallery}Hockey 2011-11-13 Pergine-Gardena{/gallery}








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy