SERIE D – FERSINA, UN PUNTO “SPERANZA” SUL DIFFICILE CAMPO DI ESTE - BarSportItalia.it

SERIE D – FERSINA, UN PUNTO “SPERANZA” SUL DIFFICILE CAMPO DI ESTE

Pubblicato: Domenica 16 Febbraio 2014 da: Fede

(tratto da www.asfersina.it)

ESTE (PD) – Dopo la vittoria casalinga di sette giorni fa contro la Sanvitese, la Fersina torna dalla trasferta padovana con un buon punto “speranza” in chiave salvezza. In un bel pomeriggio soleggiato con temperature miti, l’avvio di gara è subito amaro per la truppa valsuganotta perché al minuto 3 l’Este Padova passa in vantaggio: lancio dalle retrovie per Lasagna che appena entrato in area supera Bonomi con un perfetto diagonale supera Bonomi. Lo svantaggio no scuote i gialloneri e per segnalare un’occasione per gli ospiti bisogna il 12’ con un colpo di testa velleitario di Fabio Bazzanella sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato dalla trequarti da Micheli, ma la sfera termina a lato alla sinistra di Gallo. Al 26’ torna a farsi pericoloso l’Este con una bella azione personale di Mazzeo, ma il suo elegante pallonetto da posizione defilata, sorvola di poco la traversa. Con il passare dei minuti il traffico nell’area giallorossa aumenta visibilmente e al 34’ ci prova Micheli con una staffilata di controbalzo dai venti metri ma Gallo è attento e para. Due minuti più tardi si rivede la squadra di casa con una bella azione manovrata che libera al tiro Mazzeo, ma il suo destro dal limite termina sopra la traversa. L’ultima occasione del primo tempo è per i gialloneri con Tognazzi che da pochi passi ciabatta malamente e Gallo fa sua la sfera. La ripresa parte con due sostituzioni sostanzialmente obbligate: dentro Matteo Bazzanella al posto dell’acciaccato Giardina, mentre tra le file padovane fuori Iarusso, ammonito, dentro Gusella.

I secondi quarantacinque minuti stentano a decollare ma ci pensa Allegretti al 15’ a ravvivarli un po’ facendosi scippare un pallone al limite dell’area di rigore da Mazzeo, ma Bonomi è bravissimo a sventare la conclusione a botta sicura del numero dieci di casa. Un minuto più tardi la Fersina rimane in dieci per l’espulsione di Matteo Bazzanella per un brutto fallo su Tonus. Al 21’, dopo una gran botta di Rubbo sventata da Bonomi, mister Improta prova scuotere la squadra inserendo Tittarelli e Crinelli al posto dei deludenti Tognazzi e Spanò. Le sostituzioni portano subito giovamento al gioco giallonero perché al 25’ il direttore assegna un calcio di rigore alla truppa valsuganotta per un fallo di mano in area di Leji, dal dischetto si presenta Tessaro, ma Gallo vola sulla sua sinistra e respinge, il numero dieci giallonero è più lesto di tutti e da pochi passi mette in rete.  Al 34’ fiammata giallorossa con un siluro dai venti metri di Colman che colpisce l’incrocio dei pali con Bonomi spettatore non pagante. Un minuto più tardi il match torna in parità numerica: brutta entrata di Mazzeo ai danni di Fabio Bazzanella e il direttore di gara estrae il cartellino rosso. Il finale è un assedio padovano ma Bonomi nega la gioia del gol a Lelj e Lasagna e in pieno recupero Tessaro salva sulla linea un colpo di testa a botta sicuro di Lalj. Sabato prossimo si torna ad Albiano dove arriverà il Montebelluna.

 

ESTE 1 - FERSINA 1

Reti: 3’ Lasagna (E), 26’ st Tessaro (F)

ESTE: Gallo, Favaro, Scotton (29’ st Dallavalle), Lelj, Colman, Thomassen (23’ st Colletta), Tonus, Rubbo, Iarusso (1’ st Gusella), Mazzeo, Lasagna. (A disposizione: Bevilacqua, Meneghello, Vigato, Raffaelli, Mario, Braggiè, Dallavalle). All. Zattarin

FERSINA: Bonomi, Caterisano, Pisani, Tognazzi (21’ st Crinelli), Allegretti, Micheli, Bazzanella F., Giardina (1’ st Bazzanella M.), Bartolini, Tessaro, Spanò (21’ st Tittarelli). (A disposzione: Kodra, Paoli, Massignan, Gyare, Sbuciumelea). Improta

Arbitro: Bertolino di Trapani (Meloni e Mazzucut di Pordenone)

Note: campo in buone condizioni, giornata con temperature mite e soleggiata. 200 spettatori circa. Ammoniti:  Iarusso (E), Tessaro (F), Bazzanella Fabio (F), Caterisano (F), Tonus (E), Spanò (F). Espulsi: al 16’ st Bazzanella Matteo e al 35’ st Mazzeo (E). Recupero: 2’+4’








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy