ECCELLENZA – LEVICO CORSARO IN QUEL DI PONTE ARCHE, MORI IN VETTA SOLITARIO! - BarSportItalia.it

ECCELLENZA – LEVICO CORSARO IN QUEL DI PONTE ARCHE, MORI IN VETTA SOLITARIO!

Pubblicato: Giovedě 3 Aprile 2014 da: Fede

PONTE ARCHE – Con un rigore realizzato al 28’ della ripresa da Lucena Gonzales (nella foto), il Levico Terme espugna il rettangolo di gioco Ponte Arche, portando a casa tre punti dopo un match non certo spettacolari ma di grande agonismo. Partita molto tattica sin dall'inizio: squadre corte a centrocampo, pochi spazi, nessuno salta l'uomo ma è la squadra di casa, nei primi minuti a piacere di più: subito aggressivi e più reattivi in special modo sulle seconde palle ed è proprio su una di queste che l’ex Fersina Donati al 2’, dal limite, spara a fil di palo con Fraccalossi immobile. Un minuto più tardi è sempre il numero dieci di casa a pescare bene Ciurletti sulla sinistra, ma la rasoiata termina sul fondo. Al 7’ prima palla gol per i ragazzi di Melone con Filippini, conclusione che termina però alta dalla porta difesa da Lorenzi, Il match, nonostante non sia di pregevole fattura, continua a buoni ritmi e al 12’ è Pancheri ha scaldare i guantoni dell’estremo difensore di casa con un rasoterra bloccato a terra. Al 18’ accese proteste in casa Levico Terme: Valenti, da ultimo uomo, atterra Conci lanciato a rete, ma il direttore di gara grazia in difensore di casa, ammonendolo solamente e sulla susseguente punizione dai venti metri Lucena Gonzales colpisce l’incrocio dei pali. La mancata espulsione del difensore giudicariese sveglia i valsuganotti che alzano il proprio baricentro ma senza creare grossi grattacapi alla retroguardia del Comano. Attorno alla mezz’ora proteste anche in casa giudicariese per un gol annullato per fuorigioco ad Azzolini, pescato magnificamente da Donati, Sul capovolgimento di fronte i due giovanissimi del Levico Sferrazza-Sartoni collezionano una buona palla gol, ma il destro del giovane attaccante termina alto. A pochi minuti dal termine della prima frazione brutta tegola per mister Zasa che deve sostituire Donati, tra i migliori in campo, per un presunto stiramento ad un polpaccio, al suo posto Salizzoni. Ultima occasione del primo tempo capita sui piedi di Poletti ma Fraccalossi è bravo a respingere l’insidioso diagonale. 

La ripresa corre sugli stessi binari della prima frazione e dopo una conclusione velleitaria di Conci al primo minuto è Azzolini a sfiorare il vantaggio con una gran botta dal limite, con la sfera che esce veramente di un soffio. Al 28’ il Levico passa in vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano di Salizzoni su conclusione di Filippini, dal dischetto si presenta Lucena Gonzales ed è 1 a 0. Nel finale il Comano si riversa in attacco ma il fortino ospite regge fino al triplice fischio finale e nel recupero inoltrato la squadra di casa rimane addirittura in nove per le espulsioni in rapida successione di Litterini (doppia ammonizione) e dell’estremo difensore Lorenzi per fallo di mano fuori area, con Bellotti costretto ad indossare i guantoni per gli ultimi scampoli di gara. Con questa vittoria il Levico (che deve recuperare una partita) balza 41 punti, a tre punti dalla capolista Mori S.Stefano fermata sull’1 a 1 dal Calciochiese (40pt), mentre il Comano (43pt) viene scavalcato dalla formazione di Zoller. A 39 punti sale il Termeno, vittorioso con il Naturno per 3 a 1, raggiungendo in classifica il San Giorgio fermato sul 2 a 2 dal San Martino (31pt). In coda goleada, 6 a 0, del fanalino di coda Plose (20pt) sul malcapitato Brixen (29pt). Pareggio del Trento (29pt) nel match casalingo contro l’Alense (31pt). Domenica prossima si torna gia in campo, ecco il programma: Naturno-Valle Aurina, Termeno-Calciochiese, Bozner-Comano Fiavè, San Giorgio-Termeno, Alense-Plose, Brixen-Salorno, Levico Terme-San Martino, Appiano-Trento. Calcio d’inizio ore 16.00.

 

 

COMANO FIAVE’ 0 - LEVICO TERME 1

Reti: 28’ st rig. Lucena Gonzales (L)

COMANO FIAVE’: Lorenzi, Litterini, Ciurletti, Celia, Francescotti, Valenti (10’ st Munari), Poletti, Bellotti, Azzolini, Donati (38’ pt Salizzoni), Grotti (31’ st Bosetti). All. Zasa

LEVICO TERME:  Fraccalossi, Ceccon, Iachemet, Meneghini, Lucena Gonzales, Ponticelli, Sferrazza (35’ Carlà), Pancheri, Conci, Filippini, Sartori (44’ st Baldessari). All. Melone

Arbitro: Kapidani di Pordenone (Rispoli e Bortolotti di Bolzano)

Note: 150 spettatori circa; Ammoniti: Valenti (C), Ceccon (L), Francescotti (C). Espulsi: al 47’ st Litterini per doppia ammonizione e al 49’ st Lorenzi per fallo di mano fuori area.

Recupero: 2’+ 6’








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy