ECCELLENZA - FILIPPINI DECIDE LO SPAREGGIO - BarSportItalia.it

ECCELLENZA - FILIPPINI DECIDE LO SPAREGGIO

Pubblicato: Domenica 18 Maggio 2014 da: Miki

Finisce con la vittoria del Levico, lo spareggio per aggiudicarsi il secondo posto nel campionato di Eccellenza: decisiva la rete realizzata da Michele Filippini ad inizio ripresa, che permette alla squadra del patron Beretta di accedere agli scontri extraregionali, cullando un sogno chiamato serie D.

Subito altoatesini in attacco: Pichler cerca di sfruttare nel migliore dei modi la punizione di Kaptina, ma la mira è imprecisa e la palla rotola sul fondo; sull'altro versante risponde Nicolussi Paolaz in contropiede, ma l’attaccante termale s’allunga troppo il pallone, così Mair riesce ad impossessarsi della sfera. Al 12’ rete annullata per dubbio fuorigioco a Filippini, che da posizione defilata aveva trovato lo spiraglio giusto. Partita contratta, che s'accende ogni tanto, lasciando qualche fase di stanca: al 28’ Rellich pesca in mezzo all’area Daniel Pfitscher, ma Ceccon ci mette una pezza e devia sul fondo. I ragazzi di Melone si rivedono al 37’ quando Filippini scappa sulla sinistra e serve l’accorrente Sferrazza, ma la conclusione si stampa sulla traversa.

La ripresa inizia con il forcing levicense: Betti fugge in contropiede, ma il suo diagonale è facile preda di Mair, mentre al 6' il portiere altoatesino non può far nulla sul tiro di Filippini, che fa esplodere di gioia i tifosi gialloblù. Sulle ali dell’entusiasmo i termali premono, sfiorando il raddoppio con una punizione di Lucena Gonzales, che il portiere altoatesino alza sopra la traversa. Al quarto d’ora ancora Betti fugge in fascia, presentandosi solo davanti a Mair, ma il tiro è bloccato. Il Termeno si rivede al 22’ con una mischia prolungata nell’area avversaria, ma Rellich perde il momento buono, graziando Fracalossi. Al 43’ il Levico potrebbe chiudere i conti con Betti, ma il suo tiro è respinto dalla schiena di Conci, mentre lo stesso Conci non riesce a concludere da pochi passi. Sul cambio di fronte Daniel Pfitscher prova a risolvere nel migliore dei modi una mischia, ma la difesa termale salva, portando a casa la vittoria.  

Levico Terme – Termeno 1 - 0

RETI: 6’ st Filippini

LEVICO TERME: Fracalossi, Carlà, Ceccon, Meneghini, Lucena Gonzales, Sferrazza, Betti (43’ st Sartori), Pancheri, Conci,  Filippini, Nicolussi Paolaz. All. Melone (A disp. Schiavone, Baccega, Nonaj, Andreatta, Baldessari, Gretter)

TERMENO: Mair, Calliari, Pomella (25’ st Palma C.), Rellich, Palma M., Franzelin, Pichler (25’ st Pfitscher A.), Lotti (11’ st Kaptina A.), Pfitscher D., Greif S., Kaptina E. All. Pomella (A disp. Pircher, Peer, Greif M. , Psenner)

ARBITRO: Bitonti di Bologna (Scafidi di Bolzano – Ikoumba di Trento)

NOTE: Spettatori 350 circa. Ammoniti Betti (L), Palma M. (T) Franzelin (T)








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy