ECCELLENZA & PROMOZIONE - TUTTO, O QUASI, COME DA PRONISTICO! - BarSportItalia.it

ECCELLENZA & PROMOZIONE - TUTTO, O QUASI, COME DA PRONISTICO!

Pubblicato: Giovedý 4 Settembre 2014 da: Ale

Sono partiti, con qualche colpo di scena, i due massimi campionati regionali di calcio. Partiamo dal campionato di eccellenza dove il Levico Terme, tra le favorite per il successo finale, espugna, seppur con qualche sofferenza, il campo del Bozner per 3 a 1 (Conci 2 nella foto, Vitti, e Saltuari); da segnalare purtroppo l'infortunio ad un ginocchio di "bomber" Degasperi. Pareggio per 2 a 2 per l'altra favorita Virtus Don Bosco, che sul difficile campo della matricola San Paolo, si fa raggiungere due volte, non riuscendo a portare a casa l'intera posta in palio. Una delle sorprese della giornata è sicuramente la vittoria di misura della matricola Lavis nel match casalingo contro il Salorno (gol vittoria del difensore valsuganotto Gretter). L'altra sorpresa può essere considerata la sconfitta (2 a 1) del Calciochiese sul campo del San Martino. Espugna il sintetico di Viale Dante l'Appiano grazie ad un rigore di Avancini, ma i giovani gialloneri hanno venduto cara la pelle. Pareggi tra Alense e Comano Fiavè (1-1) e tra Valle Aurina-Termeno (2-2). Nell'anticipo di sabato sconfitta inaspettata del San Giorgio sul rettangolo di gioco del Brixen. Nel prossimo turno impegni casalinghi del Levico Terme e Virtus Don Bosco, che ospiteranno rispettivamente il Valle Aurina e la Fersina. Interessante il match che si giocherà in Alto Adige tra il San Giorgio e il San Paolo; in Val Giudicarie il Comano Fiavè se la vedrà contro il Brixen, mentre la matricola Lavis sarà di scena a Termeno. Chiudono il programma: Appiano-Bozner, Calciochiese-Alense, Salorno-San Martino.

Scendiamo in promozione dove troviamo, come da pronostico, un Trento subito vittorioso sul campo di Arco (2-0, Simoni e Marzucchella), grazie anche a due errori difensivi della squadra di casa che hanno spianato la strada agli aquilotti. In Val di Non, grazie ad uno scatenato Panizza (tripletta per lui), l'Anaune stende il malcapitato Castelsangiorgio; stesso risultato (3 a 0) anche per il Porfido Albiano di mister Pistolato che rispediscono al mittente la Bassa Anaunia grazie alle reti di Tanel, capitan Formolo e Mattevi. Impatta sull'1 a 1 la Rotaliana sul manto erboso di casa contro la neo-nata ViPo Trento; la squadra di Parlato avrebbe meritato sicuramente qualcosina in più, ma un super Fontana ha chiuso la saracinesca, regalando un buon punto alla formazione del presidente Sembenotti. Sul sintetico di Mattarello, sconfitta per 3 a 1 del Borgo, mentre la matricola Virtus Trento di mister Fontana cade a Pinzolo (2-1); parte bene invece l'altra matricola Fiemme che, grazie ad una punizione in zona Cesarini di Mair, piega la Baone. Infine pareggio tra Condinese e Benacense. Prossimo turno: Baone-ViPo Trento, Bassa Anaunia-Arco, Benacense-Ravinense, Borgo-Porfido Albiano, Castelsangiorgio-Condinese, Fiemme-Trento, Pinzolo Campiglio-Rotaliana, Virtus Trento-Anaune.

 

Calcio d'inizio ore 16.00

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy