HOCKEY - LINCI DI RIGORE SULL'ORA - BarSportItalia.it

HOCKEY - LINCI DI RIGORE SULL'ORA

Pubblicato: Venerd́ 24 Ottobre 2014 da: Miki

Primo successo casalingo per il Pergine Sapiens, che riesce finalmente a sconfiggere la bestia nera Aurora Frogs: servono i rigori per piegare la formazione atesina, ma la vittoria finale arride alle linci biancorosse.

Partita molto accesa sin dalle prime battute, con Tononi che ci mette subito pinze e gambali per respingere gli attacchi avversari, mentre il Pergine Sapiens si vede con un tiro dalla distanza di Conci, che Fabris blocca con qualche problema.  Al 5’ sfiora il vantaggio la formazione ospite con Walter, che per fortuna dei biancorossi spara sulla traversa. Nulla può invece il nostro goalie sul tiro di Simonazzi al quarto d’ora. Colpite a freddo le linci si buttano avanti alla ricerca del pari, che arriva al 17’ con Gabri su assist di Fabio e Luca Rigoni.

Il secondo tempo si apre con il Pergine Sapiens in attacco, ma Rodeghiero non riesce a trovare la deviazione vincente. Il gol è solo rimandato di un paio di minuti, perché al 3’ Xamin non sbaglia, portando in vantaggio le linci. La partita prosegue con numerose occasioni per parte: al 12’ l’Ora pareggia con Tscholl in powerplay, mentre Conci sbaglia una ghiotta occasioni sul cambio di fronte. In chiusura di tempo ci pensa Tononi invece, a salvare il risultato, compiendo alcune belle parate sugli attacchi atesini, aiutato anche dalla traversa al 18’.   

Nell’ultimo drittel il Pergine Sapiens ci prova dalla distanza, ma Fabris risponde sempre presente, bloccando di pinza i tiri biancorossi; al 11’ bella azione in solitaria di Luca Rigoni: ancora una volta Fabris respinge il disco. Ottima risposta anche di Tononi sul cambio di fronte, quando salva sulla linea il tiro avversario. Nel finale la gara s’incattivisce e fioccano le penalità, ma il risultato non vuole saperne di schiodarsi: né Pace, né Luca Rigoni riescono in fatti a bucare la porta atesina per la terza volta, quindi è necessario l’overtime per decidere il vincitore.   

Un’occasione per parte nel tempo supplementare, ma i due goalie non si fanno ingannare, così la gara finisce ai tiri di rigore: gli ospiti ne sbagliano tre, noi due e così conquistiamo la vittoria.

PERGINE SAPIENS – AURORA FROGS 3 - 2 d.r. (1-1; 1-1; 0-0; 0-0)

RETI: 14’39’’ Simonazzi (0-1), 17’50’’ Gabri (1-1), 23’05’’ Xamin (2-1), 32’41’’ Tscholl (2-2), Xamin (3-2)

PERGINE SAPIENS: Tononi (Mantovani), Brezzi, Raccanelli, Colombini, Sinosi, Rigoni L., Rodeghiero, Deluca, Olivero, Pace, Xamin, Ambrosi, Chizzola, Gabri, Rigoni F., Viliotti, Magnabosco, Conci.  All. Korotvicka

AURORA FROGS: Fabris (Casaril), Vill, Negri, Pichler, Tscholl, Olivotto C., Walter, Decarli, Calovi, Pircher, Trentini, Hanspeter, Kast, Pedrini, Adergassem, Simonazzi, Siller, Graf, Olivotto M.  








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy