HOCKEY - LE LINCI VOLANO AL SECONDO POSTO - BarSportItalia.it

HOCKEY - LE LINCI VOLANO AL SECONDO POSTO

Pubblicato: Venerd́ 7 Novembre 2014 da: Miki

(COMUNICATO STAMPA PERGINE SAPIENS) - Vittoria sofferta per il Pergine Sapiens, che ai rigori piega 3-2 l’Ev Bozen, proseguendo la serie positiva e volando nelle zone alte della classifica, a pari punti proprio con i bolzanini.

Sono i biancorossi a rompere gli indugi, chiamando in causa Vallini con due tiri ravvicinati, ma il goalie altoatesino risponde presente. Non da meno Tononi al 3’ quando neutralizza il tiro di Faggioni da mezzo metro: un autentico miracolo del nostro portiere. Le linci sbloccano il risultato al 7’ con il tiro di Luca Rigoni, che coglie impreparato Vallini. La partita prosegue su buoni ritmi, ma poche emozioni: i due goalie non compiono grossi interventi fino a pochi secondi dalla sirena, quando Tononi ci mette il gambale per deviare a lato un tiro dalla distanza.

Azione solitaria di Chizzola, che salta due avversari, ma non riesce a battere Vallini. Il Pergine Sapiens preme, sfiorando il raddoppio con Raccanelli e Sinosi, ma Vallini ci mette la pinza, mentre Gabri colpisce il palo esterno. Gli ospiti si vedono al 10’ con Ambach dalla distanza, ma Tononi respinge il disco; nulla può invece sul tiro di Rolfini. L’Ev Bozen cerca il raddoppio, ma Pancheri colpisce il palo. Pergine alle corde? No, perché a pochi secondi dalla sirena parte un contropiede tre contro uno, con Xamin che mette il disco in fondo alla gabbia.

Nemmeno il tempo di sedersi che l’Ev Bozen segna con Malfertheiner; il Pergine Sapiens risponde con due tiri di Mattivi, respinti da Vallini, mentre ci pensa un difensore a togliere dalla gabbia il disco scagliato da Luca Rigoni. Altra grande parata di Tononi al 6’, ma sono le linci a creare i pericoli maggiori, specialmente con Luca Rigoni. L’Ev cresce nei minuti conclusivi: al 13’ ci prova Pancheri, bloccato ancora da Tononi, ripetendosi poco dopo su un altro attacco altoatesino. Alla sirena si arriva in pareggio, quindi serve l’overtime per decidere il vincente.

Nessuna rete nemmeno nel tempo supplementare, quindi sono i rigori a decretare la vittoria del Pergine Sapiens, grazie al penalty realizzato da Luca Rigoni.

PERGINE SAPIENS – EV BOZEN 3-2 d.r. (1-0;1-1;0-1; 1-0)

RETI: 7’52’’ Rigoni L. (1-0), 31’24’’ Rolfini (1-1), 39’00’’ Xamin (2-1), 40’50’’ Malfertheiner (2-2),

PERGINE SAPIENS: Tononi (Mantovani), Colombini, Sinosi, Rigoni L., Marchesini, Brezzi, Decarli, Pedrolli, Xamin, Mattivi, Raccanelli, Ambrosi, Chizzola, Rigoni F., Viliotti, Gabri. All. Korotvicka

EV BOZEN: Vallini (Dal Bosco), Nibale, Malfertheiner, Gasser, Rolfini, Quirini, Kaufmann, Volcan, Gamper, Basso, Lotti, Ambach, Faggioni, Pechlaner, Holzl, Pancheri, Prudenziati S., Prudenziati T., Santa. All. Fedrizzi 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy