LE LINCI CATTURANO L'AQUILA - BarSportItalia.it

LE LINCI CATTURANO L'AQUILA

Pubblicato: Domenica 18 Dicembre 2011 da: Miki

 

ęBarSportItalia.it(Comunicato stampa Hockey Pergine). Dopo la sconfitta casalinga subita contro il Milano nella partita di venerdì sera, il Pergine Solarplus è salito a Merano in cerca di riscatto, per conquistare punti importanti in ottica playoff. Rispetto all’ultima partita, Liberatore decide di lasciar fuori dalla lista Jackson, preferendogli Barnes, mentre mancano all’appello Bosetti, Fontanive e Meneghini, sostituiti dal giovane Franza e da Bernard.

 

 

Il Merano Nils si porta subito in avanti con una conclusione di Mitterer, deviata da Commisso, che respinge anche il successivo tiro ravvicinato. Gli ospiti rispondono con Moren, Barnes e Rigoni, ma Steinmann neutralizza i tentativi perginesi, seppur con qualche difficoltà. Al settimo il goalie biancorosso ci mette il gambale per deviare un disco colpito da un attaccante meranese, mentre cinque minuti dopo ci vuole la pinza per terminare una prolungata mischia davanti alla gabbia delle linci. Commisso si merita gli applausi al quarto d’ora, quando con il Pergine in doppia inferiorità, nel giro di pochi secondi compie tre miracoli, vanificando i tentativi di Braito, Schenk e Huber. Solarplus che si rivede in attacco allo scadere, quando una conclusione di Braxenholm viene respinta di braccio da Steinmann.

 

Secondo parziale che si apre con il forcing dei ragazzi di McKay: al secondo ci prova Kobler, poco dopo è la volta di Wallin, ma Commisso respinge in entrambi i casi. Al settimo il goalie perginese deve usare il gambale per bloccare una conclusione di Rottensteiner, prima di venir travolto dallo stesso attaccante bianconero. Dopodiché comincia lo show delle linci, che chiamano in causa Steinmann almeno una decina di volte nel giro di cinque minuti, finché al dodicesimo capitan Bertoldi non riesce a portare in vantaggio la propria squadra, grazie ad un tiro che l’estremo meranese devia nella propria gabbia. Trascinata da Barnes e Bernard, stasera in prestito dal farmteam Bolzano, i ragazzi di Liberatore mettono sotto pressione la difesa di casa, senza tuttavia riuscire a trovare la seconda rete, sia per le parate di Steinmann, sia per gli errori degli attaccanti del Pergine Solarplus.

 

Barnes da il via al terzo tempo con una botta dalla distanza, che il goalie bianconero non trattiene, ma Moren non riesce a deviare in porta. Il Merano Nils risponde con una conclusione di Mitterer, respinta dal gambale di Commisso. Sul rovesciamento di fronte i biancorossi trovano la seconda rete: Bernard scappa sulla destra e mette in mezzo il disco per Moren, che lo piazza all’incrocio. Sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti sfiorano la terza marcatura con Reffo e Mantovani, mentre i padroni di casa ci provano con Ansoldi e Wallin, ma il disco non ne vuole sapere di entrare. Al decimo Corsi interviene in rapida successione sui tiri di Casetti e Mantovani, mentre il palo nega la rete a Barnes allo scadere.

 

Grazie a questa vittoria il Pergine Solarplus si avvicina al quinto posto in classifica, al momento occupato proprio dal Merano Nils e distante solamente un punto, ma venerdì sera le linci devono andare ad Appiano, sul ghiaccio di una delle squadre più in forma del momento.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy