HOCKEY - LINCI SCONFIGGONO VAL PUSTERIA E ARBITRO - BarSportItalia.it

HOCKEY - LINCI SCONFIGGONO VAL PUSTERIA E ARBITRO

Pubblicato: Domenica 14 Dicembre 2014 da: Miki

Il Pergine Sapiens ricomincia da dove aveva smesso: i biancorossi superano infatti con una grande prova di cuore e tecnica il Val Pusteria Junior; dopo un primo tempo di studio, le linci recuperano lo svantaggio iniziale, rifilando una sonora sconfitta agli avversari altoatesini, legittimando la propria posizione in classifica.

Subito Pergine Sapiens protagonista dell’incontro: le linci cominciano in attacco, sfiorando il vantaggio con Luca Rigoni e Raccanelli, ma il goalie altoatesino non si fa sorprendere, respingendo il disco. Sul cambio di fronte è provvidenziale Ambrosi su Harrasser, mentre Althuber spara alto da un paio di metri. I padroni di casa accelerano nella parte centrale del tempo, ma né Raccanelli, né Colombini riescono a bucare la gabbia avversaria. Tononi ci mette il gambale sui tiri di Egarter e Wagger, mentre Xamin in slalom evita due marcatori, ma poi spara su Zecchetto.

Bastano una manciata di secondi al Valpusteria per portarsi in vantaggio con Aichner, ma la reazione del Pergine Sapiens è rabbiosa ed immediata: prima Zecchetto riesce a salvare sul tiro di Rodeghiero, ma nulla può sul tap-in di Sinosi, che vale il pari. Sulle ali dell’entusiasmo le linci premono, raddoppiando con un contropiede di Xamin, dopo che il goalie altoatesino s’era opposto alle conclusioni di Luca e Fabio Rigoni. Nemmeno il tempo di esultare, che Chizzola riesce a trovare lo spazio giusto per timbrare la terza rete biancorossa.

Il Pergine Sapiens comincia subito in attacco anche il terzo parziale, ma Zecchetto s’oppone ai tiri di Rodeghiero e Chizzola, mentre Xamin in contropiede spara addosso al portiere altoatesino. Il numero ventitré biancorosso non sbaglia invece al 8’, siglando la personale doppietta. Nonostante un doppia inferiorità prolungata, frutto delle decisioni quanto meno dubbie di De Col, le linci riescono a contenere gli assalti pusteresi, trovando anche la quinta rete con Rodeghiero in contropiede e la sesta con Munari, in situazione di doppio vantaggio numerico.

PERGINE SAPIENS – VALPUSTERIA JUNIOR  6 – 1 (0-0; 3-1; 3-0)

RETI: 20’07’’ Aichner (0-1), 25’03’’ Sinosi (1-1), 31’50’’ Xamin (2-1), 33’24’’ Chizzola (3-1), 48’39’’ Xamin (4-1), 55’13’’ Rodeghiero (5-1), 59’41’’ Munari (6-1)

PERGINE SAPIENS: Tononi (Mantovani), Colombini, Sinosi, Rigoni L., Marchesini, Munari, Rodeghiero, Brezzi, Decarli, Pedrolli, Xamin, Raccanelli, Ambrosi, Deluca, Chizzola, Rigoni F., Viliotti, Gabri. All. Korotvicka

VALPUSTERIA JUNIOR: Zecchetto (Pramstaller), Kem, Thum, Egarter, Althuber, Baumgartner, Wieser, Pirhofer, Zandegiacomo, Profunser, Oberrauch, Wagger, Aichner, Harrasser, Purdeller, Tiefenthaler, Gabriele.

ARBITRO: De Col (Plancher – Gilmozzi)








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy