HOCKEY - A SORPRESA IL CHIAVENNA PASSA - BarSportItalia.it

HOCKEY - A SORPRESA IL CHIAVENNA PASSA

Pubblicato: Domenica 21 Dicembre 2014 da: Miki

(COMUNICATO STAMPA PERGINE SAPIENS) - Battuta d’arresto inaspettata per il Pergine Sapiens, che sul ghiaccio di Vigalzano deve lasciare la vittoria al Chiavenna, dopo i rigori. Un risultato che premia il buon lavoro fatto in fase difensiva dai lombardi, mentre le linci hanno creato molto, sbagliando però diverse occasioni.

Pergine Sapiens subito pericoloso con Rodeghiero e Conci, ma il portiere avversario si fa trovare pronto, respingendo il disco in entrambe le occasioni, mentre sul cambio di fronte Tononi salva la propria porta dalla conclusione di Tenca. Dopo un prolungato forcing biancorosso, sono a sorpresa gli ospiti a passare in vantaggio in powerplay con Asinelli. Colpite a freddo le linci impiegano qualche minuto a riprendere in mano il controllo della partita, anche se poi sfiorano più volte il gol del pari, colpendo anche una traversa con Xamin.

Chiavenna pericoloso anche nelle battute iniziali del secondo parziale, mentre il Pergine Sapiens esce col trascorrere dei minuti, cingendo d’assedio la gabbia del Chiavenna, ma Antinori non sbaglia un intervento. Ancora una volta la formazione ospite sfrutta il powerplay nel migliore dei modi, raddoppiando con un tiro dalla blu di Rivoira, che coglie di sorpresa Tononi. Anche sfortunati i biancorossi al 12’ quando il disco scagliato da Deluca è bloccato sulla linea da Antinori, mentre va meglio a Rodeghiero tre minuti più tardi, che accorcia le distanze con un tap-in ravvicinato.

Il terzo tempo si apre su buoni ritimi: Tononi si lascia sfuggire il puck, ma riesce a recuperarlo prima che abbia varcato la linea di porta, mentre sul cambio di fronte Antinori salva di nuovo la propria gabbia dal tiro di Conci. il Pergine Sapiens attacca alla ricerca del pari, mentre il Chiavenna aspetta in difesa, per ripartire in contropiede, come al 12’ quando Maraffio sfiora la quarta rete. Il tanto sospirato pareggio arriva al 14’ con Gabri, che sfrutta nel migliore dei modi il perfetto assist di Luca Rigoni.

Nemmeno l’overtime serve a designare il vincitore, quindi servono i rigori: le linci purtroppo li sbagliano tutti, mentre il Chiavenna va in rete con Corio e Rivoira, conquistando i due punti.

Pergine Sapiens – Chiavenna 2 – 3 d.r.  (0-1; 1-1; 1-0; 0-0)

RETI; 6’04’’ Asinelli (0-1), 31’03’’ Rivoira (0-2), 35’54’’ Rodeghiero (1-2), 54’39’’ Gabri (2-2)

PERGINE SAPIENS: Tononi (Mantovani), Colombini, Rigoni L., Marchesini, Munari, Rodeghiero, Brezzi, Decarli, Xamin, Raccanelli, Ambrosi, Deluca, Chizzola, Conci, Rigoni F., Viliotti, Gabri. All. Korotvicka

CHIAVENNA: Antinori (Bertin), Balgera, Montanari, Maraffio, Pedrazzini, Alario, Molinetti, Asinelli, Marini, Orio, Gherardi, Rivoira, Lorusso, Gallegioni, Tenca, Pedretti, Muia, Corio

ARBITRO: Virta (Zuccatti – Gilmozzi)








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy