CALCIO A 5, SERIE D - IMPORTANTE VITTORIA PER L'OLTRE, L'ISCHIA SEMPRE PIU' IN CRISI - BarSportItalia.it

CALCIO A 5, SERIE D - IMPORTANTE VITTORIA PER L'OLTRE, L'ISCHIA SEMPRE PIU' IN CRISI

Pubblicato: Sabato 28 Febbraio 2015 da: Giacomo Roccabruna

Dopo la giornata nera di venerdì scorso, caratterizzata da una doppia sconfitta, le due squadre del perginese hanno parzialmente rialzato la testa nella serata di ieri, portando a casa un successo molto importante (per l'Oltre) e un pareggio che però sa di mezza sconfitta (per la capolista Ischia); soprattutto tra le fila di Quelli della Patatina, data la valenza della partita contro il Calisio, sono tornati i sorrisi dopo la sorprendente debacle in casa del Bellesini: la vittoria per 5 a 3 contro la squadra del capoluogo, giocatasi in quel di Gardolo, ha permesso a Roccabruna e compagni di portarsi a +8 (ma con due partite in più) sulla diretta rivale per un posto ai playoff e tirando così un grosso sospiro di sollievo. Ancora una volta Quelli della Patatina si sono dimostrati autori di un percorso indecifrabile: nell'ultimo mese due vittorie contro avversarie difficili (Ischia e Calisio) e un punto solo tra Bersntol e Bellesini, squadre che occupano la parte medio-bassa della classifica; chissà a che punto sarebbe la "Pata" se giocasse sempre come contro le formazioni più titolate.

Nella grandissima palestra di Gardolo, non poche erano le insidie per l'Oltrefersina, ma la minuziosa preparazione tattica alla gara preparata da Mr. Filippozzi per contrastare la grande estensione del campo ha portato i suoi frutti: un primo tempo dominato in lungo e in largo per i suoi ragazzi, che hanno concesso giusto un paio di tiri poco pericolosi al Calisio, imponendosi in qualità di gioco e manovra; 3 a 0 al thè caldo e gara virtualmente chiusa. Così non è in realta proprio stato, poichè nel secondo tempo l'Oltre si è un po' adagiata e perso via via sempre più lucidità, pur riuscendo a segnare il gol del 4 a 0, e, come spesso accade, andando in tilt totale nel giro di pochi minuti in cui la gara si è incredibilmente riaperta: tra il 20' e il 25' del secondo tempo 3 gol per la squadra di casa che incredula ha potuto sperare in una rimonta insperata; fortunatamente per i Pataboys un contropiede ben giocato dal duo Travaglia-Alverà (doppiette per entrambi in serata) ha definitivamente chiuso la gara e evitato un eventuale pareggio che sarebbe stato sicuramente immeritato per tutto quello di buono che si era visto in campo.

Altra musica sul parquet di Pieve Tesino, dove l'Ischia impatta in un altro risultato negativo: contro i terz'ultimi in classifica, un 6 a 6 che fa buttare letteralmente al vento altri due punti importanti e diminuendo così il vantaggio sulle inseguitrici Valcembra e Pinè, ora distanti rispettivamente solo 1 e 4 punti. Per Sbaffo e compagni un vero e proprio cataclisma questo mese di febbraio; dopo un campionato praticamente perfetto, ormai da tre partite i bianconeri non riescono più a vincere, e una vittoria finale che pareva quasi scontata, è diventata ora quasi una difficile missione da portare a termine. Anche la partita in sè è stata davvero un dramma, in quanto l'Ischia era stata abile a portarsi addirittura sul 4 a 0 grazie ad una super prestazione del rientrante Gretter (poker per lui) dopo la squalifica che gli aveva fatto saltare il big match con il Valcembra; un brusco calo fisico, sommato ad una ripresa dei padroni di casa del Valsugana, ha provocato un'inversione inaspettata dell'incontro: sotto il solito roboante tifo,i ragazzi di Mr. Presa sono riusciti inizialmente a rimontare e a portarsi poi sul 6 a 4 grazie ad una prestazione monstre del pivot Shala. La girandola di emozioni di questo pazzo incontro ha visto riemergere Petri e compagni, che come spesso è accaduto quest'anno hanno tirato fuori artigli e carattere e sono riusciti a pareggiare proprio sul filo di lana. Un punto guadagnato e ben recuperato, dunque, o altri due punti persi?
 
Nelle altre partite (ricordiamo riposava il Levico) continuano le proprie corse imperterrite Valcembra (12 a 5 sul Bellesini) e Pinè (7 a 3 sul Calceranica); pareggi con lo stesso risultato (5 a 5) per il Fornace in casa contro il Primiero e il Telve sul proprio campo contro il Bersntol. Colpo esterno infine per il Tesino che batte anche il Borgo e risale sempre più la china.
 
Questa la classifica aggiornata:
Ischia 52 (21)
Valcembra 51 (21)
Pinè 48 (20)
QDP 38 (21)
Fornace 37 (20)
Calisio 30 (19)
Telve 29 (19)
Borgo 28 (20)
Primiero 26 (19)
Bellesini 23 (21)
Levico 23 (20)
Calceranica 16 (20)
Bersntol 16 (20)
Valsugana 16 (20)
Tesino 12 (21)



LarNods2017-11-21 08:36:35
Sarafem And Weight Gain Buy Flagyl Usa [url=http://cialgeneri.com]cialis buy online[/url] Zithromax Chlamydia Treatment Cephalexin Floxin Direct Generic Amoxicilina Best Website Medication With Free Shipping

LarNods2017-11-21 08:36:33
Sarafem And Weight Gain Buy Flagyl Usa [url=http://cialgeneri.com]cialis buy online[/url] Zithromax Chlamydia Treatment Cephalexin Floxin Direct Generic Amoxicilina Best Website Medication With Free Shipping

LarNods2017-11-21 08:36:32
Sarafem And Weight Gain Buy Flagyl Usa [url=http://cialgeneri.com]cialis buy online[/url] Zithromax Chlamydia Treatment Cephalexin Floxin Direct Generic Amoxicilina Best Website Medication With Free Shipping





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy