PRIMA - NON CAMBIA NULLA IN VETTA - BarSportItalia.it

PRIMA - NON CAMBIA NULLA IN VETTA

Pubblicato: Giovedý 5 Marzo 2015 da: Miki

La prima giornata "agricola" del 2015 non muta gli equilibri nei vari gironi: le big vincono oppure pareggiano tra di loro, confermando il trend di novembre 2014. Vedremo se questa ventosa settimana avrà rivoluzionato qualcosa...

GIRONE B. Pronostico rispettato nella prima giornata del girone di ritorno: vincono infatti tutte le prime della classe, confermando il proprio valore. La capolista Rovereto mantiene i due punti di vantaggio sull’Aldeno grazie al successo per 3-0 nel derby lagarino contro il Volano (Festi, Grigoletti e Raffaelli i marcatori), mentre i giallorossi di Marocchi rifilano quattro reti all’Ortigaralefre (doppietta di Marin, Mici e Tamanini), che purtroppo precipita al penultimo posto in classifica.  Vittorie casalinghe anche per Leno (Manfredi dal dischetto piega il Vattaro) e Sacco S. Giorgio (la doppietta di De Santo e la rete di Fazzi vanificano la marcatura di Zeni), mentre l’Aquila Trento, dove ha esordito “Blaha” Bazzanella, passa sul terreno dell’Isera: Fiumara, Valentini e Bisognin ribaltano il vantaggio iniziale di Conti. Gara a senso unico tra Calceranica e Marco, un 5-0 firmato Anderle, fratelli Nicolussi Paolaz (doppietta Matteo e gol di Moreno) e Scartezzini. In coda boccata d’ossigeno per il Trambileno, che espugna di misura il sintetico telvano: Manfredi e Bettini annullano la splendida punizione di Simone Agostini.

Nel prossimo turno la capolista Rovereto farà visita al Marco, mentre l’Aldeno non avrà vita facile sul campo del Sacco S. Giorgio, formazione da prendere sempre con le molle. Potrebbe regalare sprazzi di bel calcio la sfida tra Aquila e Telve, mentre il Vattaro cercherà di portare a casa i tre punti nella sfida salvezza con l’Isera. Impegni non semplici nemmeno per Leno, in trasferta a Grigno, e Calceranica, ospite sul campo del Trambileno, mentre il Volano proverà a fare lo sgambetto alla Monte Baldo.

GIRONE C. Finisce senza vincitori il big match della giornata, che vedeva di fronte Garibaldina e Piné: padroni di casa avanti con Fezzi al 15’, ma al 73’ Nonaj (foto dx) impattava dagli undici metri. Sale in classifica lo Spormaggiore, che sconfigge 3-1 il Calisio (Formolo, Decarli, Depaoli; Faggiano), mentre l’Azzurra non va oltre l’1-1 con il Fassa: ospiti in vantaggio con Dellafior, ma ripresi al 50’ dal “solito” Rigotti, giunto all’undicesima marcatura stagionale. In chiave salvezza importante successo del Mattarello, che vince 2-1 contro la Dolomitica (Pedrotti, Decarli; Dellagiacoma), mentre il Civezzano si complica la vita perdendo all’ultimo secondo contro il TNT Monte Peller, in gol con Bernhardt (foto alto sx). Non bastano gli acquisti invernali al Paganella per invertire la rotta: l’Alta Anaunia non fa sconti e vince 3-1 (Santuari; doppietta di Genetti e Zucal), mentre il Verla conquista i tre punti grazie alla doppietta di Brugnara.

La lotta per il primato vedrà favorita la Garibaldina domenica prossima, visto che l’undici di S. Michele ospiterà il Valpejo, mentre il Piné salirà a Vigo di Fassa. Molto complicato l’impegno di Civezzano e Paganella, che ospiteranno rispettivamente Spormaggiore ed Azzurra, mentre il Calisio cerca punti pesanti nello scontro diretto con il Mattarello. La Dolomitica proverà a fare lo sgambetto all’Alta Anaunia per allontanarsi dalla zona calda; entrambe senza patemi di classifica, Verla e TNT Monte Peller potrebbero dar vita ad una gara frizzante e vivace.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy