L'EGNA E' PIU' CINICO E SBANCA PERGINE - BarSportItalia.it

L'EGNA E' PIU' CINICO E SBANCA PERGINE

Pubblicato: Lunedě 26 Dicembre 2011 da: Miki

©BarSportItalia.it(COMUNICATO STAMPA HOCKEY PERGINE) Al termine di una partita ricca di reti e di azioni di gioco il Pergine Solarplus deve inchinarsi alla capolista Egna, che ha il merito di essere più cinica sottoporta: peccato perché le linci scese lunedì sera sul ghiaccio di Vigalzano meritavano almeno un punto.

 

 

I padroni di casa passano in vantaggio al primo minuto con capitan Bertoldi, che converge verso il centro e brucia Rizzi. L’Egna ci prova subito a pareggiare con Walter, ma Commisso respinge il disco dell’avanti atesino. E’ ancora il goalie biancorosso a salvare il risultato poco dopo, quando blocca in due tempi la conclusione di Gilmozzi. Il Pergine Solarplus si rivede al secondo minuto con Mantovani, che aggira la gabbia avversaria e lascia partire un tiro che si stampa sulla traversa e s’allontana dalla porta. La partita si mantiene su buoni ritmi e non mancano le occasioni per entrambe le squadre: al sedicesimo Perna arriva sottoporta e spara incredibilmente alto, mentre sull’altro versante Rizzi usa il gambale per bloccare un contropiede di Mantovani.

©BarSportItalia.itAl terzo minuto del secondo drittel la capolista pareggia: Perna fugge sulla destra e mette in mezzo un passaggio per Faggioni, che non sbaglia. Passano pochi secondi e Stricker porta in vantaggio i suoi, finalizzando al meglio un contropiede solitario. Un minuto dopo arriva anche la terza rete ospite: una mischia furiosa davanti alla gabbia di Commisso viene interrotta dal fischio di Scanacapra, che tra l’incredulità generale indica la rete. Al quinto le linci accorciano con una deviazione di Barnes su tiro di De Toni. A due minuti dallo scadere Franza dalla linea blu trova lo spiraglio giusto per battere Rizzi, ma nemmeno venti secondi dopo Perna sfrutta un errore difensivo perginese per riportare in vantaggio gli atesini. La partita è senza un momento di respiro, così neanche un minuto dopo Barnes in powerplay ristabilisce la parità con un tiro dalla destra.

 

Il terzo tempo si apre con il vantaggio perginese: Moren lascia partire una conclusione centrale, che Rizzi non trattiene, lasciandosi scappare il disco in fondo al sacco. Le linci sembrano più in palla e vanno frequentemente al tiro, mentre l’Egna sembra accusare il colpo. Gli atesini tuttavia non sono primi in classifica per niente ed al settimo pareggiano con Walter, che approfitta di uno scontro tra Commisso ed un difensore perginese per mettere nella gabbia sguarnita il disco. All’undicesimo gli ospiti si portano in vantaggio con Donati, pescato sul secondo palo da Sullmann, la rete che decide l’incontro.

 

Nel prossimo turno del campionato il Pergine Solarplus sarà di scena sul campo del Caldaro, una partita importante in chiave playoff: fischio d’inizio alle ore 20.30.

©BarSportItalia.it








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy