PRIMA - URGE UN CAMBIO DI MARCIA - BarSportItalia.it

PRIMA - URGE UN CAMBIO DI MARCIA

Pubblicato: Venerd́ 13 Marzo 2015 da: Miki

Fine settimana avaro di emozioni per le formazioni valsuganotte impegnate sui campi di Prima categoria: piangono Calceranica ed Ortigaralefre, mentre è un sorriso tirato quello di Civezzano e Vattaro, che speravano in qualcosa di più. Prestazioni positive, infine per Piné e Telve. Speriamo che domenica prossima ci sia il riscatto!!!

GIRONE B. Prove di fuga del Rovereto, che sbanca il campo di Marco per 4-2 (tripletta di Marinaro e Pedrai per le zebrette; Amadori e Reda per i padroni di casa) e vola a +5 sull’Aldeno, sconfitto dalla rete di De Santo (Sacco San Giorgio). Il gol di Manfredi permette alla Leno di espugnare il terreno di gioco dell’Ortigaralefre ed agguantare il secondo posto in coabitazione coi giallorossi di Marocchi. Scendono purtroppo in ultima posizione i rossoblu di Felicetti, raggiunti dal Vattaro di Curzel, che sul sintetico di Calceranica non va oltre lo 0-0 con l’Isera, un pareggio che non serve a nessuno. Senza reti anche il match tra Volano e Monte Baldo, mentre la rete di Divina permette al Telve di pareggiare i conti con l’Aquila Trento, passata in vantaggio con Franzoi. Dopo l’abbuffata della prima giornata, il Calceranica crolla a Trambileno: i lagarini, rinforzati con alcuni giovani del Mori S. Stefano, hanno cominciato col piglio giusto il girone di ritorno, accumulando due vittorie; domenica scorsa sono andati a segno Manfrini, Pezzato e Tasini, mentre i gialloverdi di Furlan hanno accorciato le distanze con Crammerstetter.

PROSSIMO TURNO. Visto il buon momento di forma, il derby lagarino tra Rovereto e Trambileno potrebbe essere una trappola per la capolista, ma da tripla è pure la gara di Calceranica, dove i padroni di casa ospiteranno l’Aquila Trento. Impegni ostici anche per Aldeno, che salirà a Brentonico, e Leno, che riceverà la visita del Sacco San Giorgio. Nella lotta retrocessione, il Vattaro cercherà di portar via qualche punto al Telve; stesso obiettivo per l’Ortigaralefre, che scenderà ad Isera con l’obbligo di conquistare i tre punti. Completa il programma Volano-Marco.

GIRONE C. Non cambia nulla in vetta, visto che vincono le prime della classe: la Garibaldina rifila sei sberle al malcapitato Valpejo (Xeka, Fontana, Remondini, Marinelli e doppietta di Collarci), mentre il Piné sbanca Vigo di Fassa con le marcature di Nonaj e Scrinzi. Boccata d’ossigeno per il Civezzano, che blocca sul pari lo Spormaggiore, anche se ancora una volta i minuti finali sono fatali ai biancoazzurri: dopo il vantaggio di Casagranda, infatti, al 93’ Ciatti pareggia i conti per gli ospiti. Preziose vittorie per il Paganella, che trascinato dalla doppietta di Pedrotti sconfigge l’Azzurra, in rete con Piffer, ed il Calisio, che supera 3-1 il Mattarello nello scontro salvezza (Pignatelli, Luca Pedrotti e Pretti rispondono a Francesco Pedrotti) e s’allontana dal fondo della classifica. Successi casalinghi per Dolomitica (2-0 all’Alta Anaunia firmato Dellantonio e Demozzi) e Verla (3-1 al TNT Monte Peller, grazie ai gol di Dalsass, Nardin e Martinelli per i cembrani, Cristoforetti per i nonesi).

PROSSIMO TURNO. Sulla carta domenica prossima il Piné non dovrebbe sudare più di tanto per raccogliere i tre punti contro il Valpejo, ma occhio a non prendere sotto gamba l’undici solandro; impegno più ostico per la Garibaldina, attesa a Tuenno. In coda importanti scontri diretti: Mattarello-Civezzano e Calisio-Alta Anaunia promettono scintille; il Paganella cercherà di proseguire la striscia positiva in val di Fassa. Chiudono il menù domenicale Spormaggiore-Verla ed Azzurra-Dolomitica.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy