ECCELLENZA AGOSTI SEGNA, COLMANO PARA E VIRTUS KO! - BarSportItalia.it

ECCELLENZA AGOSTI SEGNA, COLMANO PARA E VIRTUS KO!

Pubblicato: Domenica 22 Marzo 2015 da: Fede

LEVICO TERME – La formazione del Levico Terme, grazie alla vittoria odierna sulla Virtus Don Bosco ipoteca il secondo posto e aspetta il big-match di domenica sul campo della capolista San Giorgio, nuovamente vittoriosa. Partita piacevole quella giocata sul manto erboso termale con le due squadre scese in campo con lo stesso modulo, un offensivo 4-3-3. Dopo alcuni minuti di studio la partita si accende al 9’ quando il bolzanino Conci, servito da una sponda aerea di Perri, calcia debolmente con Colmano che para senza grosse difficiltà . Qualche giro di lancetta più tardi arriva anche la prima palla gol per il Levico Terme: il giovanissimo Ognibeni dal fondo fa partire un perfetto cross per l’incornata di Daniele Conci che angola troppo. Con il passare dei minuti il Levico alza i giri del motore e al 17’ si fa ancora vedere con Conci, imbeccato stupendamente da Filippini, ma Scuttari è bravo a mettere in angolo la conclusione del bomber di casa. Attorno alla mezz’ora ancora una fiammata gialloblu: prima con una conclusione di Pancheri dal limite ribattuta da Scuttari, poi un colpo di testa ravvicinato di Ognibeni che termina alto. Nel finale di frazione è per la Virtus a sfiorare la rete su azione di contropiede con Conci che impegna Colmano con un diagonale davvero insidioso.

La ripresa è subito dolce per i padroni di casa: Tessaro, su calcio di punizione, pennella la sfera sul secondo palo dove Agosti anticipa Laghi e di testa insacca. La formazione bolzanina subisce il colpo e fatica a reagire e al 17’ Conci non sfrutta una ghiotta occasione calciando alto da buona posizione. Un giro di lancette più tardi è Baido ad impegnare Scuttari con un sinistro dal limite, ma il giovane portiere smanaccia in angolo. Al 20’ torna a farsi vedere la Virtus Don Bosco con un colpo di testa di Perri che anticipa Colmano in uscita, ma Filippini allontana la minaccia. Mister Cortese prova il tutto per tutto inserendo prima Clementi e poi Osti e il baricentro biancoverde si alza e al 32’ ci prova subito il neo-entrato Clementi con una rasoiata dai sedici metri ma Colmano è ancora attento e para a terra. Al 41’ il direttore di gara assegna un calcio di rigore alla Virtus per un fallo di mano di Sferrazza, dagli undici metri si presenta Clementi, ma Colmano intuisce il lato e sulla corta ribattuta Laghi, da pochi passi, calcia clamorosamente sulla parte alta della traversa.E’ questa sostanzialmente l’ultima occasione del match che sancisce la vittoria dei padroni di casa.

LEVICO TERME 1 - VIRTUS DON BOSCO 0

RETI: 10’ st Agosti (L)

LEVICO TERME: Colmano, Ceccon, Ognibeni (34’ st Scaramazza), Sferrazza, Borriero, Agosti, Filippini, Pancheri, Conci, Tessaro, Baido. All. Melone

VIRTUS DON BOSCO: Scuttari, Menovic, Nale (24’ st Clementi), Frendo, Tulipano, Laghi, Conci, Kushe, Perri, Mariz, Speziale (34’ st Osti). All. Cortese

ARBITRO: Papa di Milano (Giovannini di Rovereto e Berti di Arco/Riva)

NOTE: campo in buone condizioni; 250 spettatori circa. Ammoniti: Ceccon, Ognibeni (L); Nale (VB). Recupero: 0’+3’.

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy