FEMMINILE - CALCERANICA ALLA RISCOSSA!!! - BarSportItalia.it

FEMMINILE - CALCERANICA ALLA RISCOSSA!!!

Pubblicato: Marted́ 24 Marzo 2015 da: Giulia Branz

Nella seconda giornata di ritorno del campionato femminile le emozioni arrivano dal fondo della classifica. Già perché là davanti Clarentia ed Isera continuano la loro fuga a braccetto e al 2 a 0 maturato in casa dal Clarentia contro il Maia Alta risponde prontamente l'Isera con un identico risultato conquistato sull'ostico campo dell'Ozolo, mentre in mezzo il gruppone dei 13-14 punti si allarga a cinque compagini. La sorpresa arriva invece dal Calceranica che dopo una serie sconfinata di sconfitte stupisce con una prova maiuscola e si libera dall'ultimo posto della classifica. Le valsuganotte infatti calano il tris contro le ben quotate altoatesine del Vipiteno: a segno vanno la solita bomber di casa Odorizzi e le talentuose Ghesla e Piva.

La capolista Trento Clarentia nella grigia partita contro il Maia mette a riparo il primo posto dall'assalto dell'Isera con una decisa vittoria. Partita giocata a centrocampo per lo più. Il Clarentia scaccia la noia della gara con il solito magic duo che vede Bonenti nei panni di assist-woman e Dalla Santa che ringrazia e concretizza; la prima rete è un cucchiaio a scavalcare l'estremo difensore altoatesino, la seconda un duello a tu per tu con il portiere avversario che non lascia scampo alle meranesi. Il gol del ko è respinto dal palo, ma la gara è chiusa comunque e la ripresa si spegne lentamente non regalando particolari emozioni.

In quel di Rumo partono forte le padrone di casa: la prima mezzora è dominata dalle nonese con le ospiti dell'Isera che non riescono ad oltrepassare la propria metà campo. Ma la veemenza dell'attacco dell'Ozolo non crea occasioni critiche se non con la giocata di Pacchioli che entra in area dalla destra, fa fuori due avversarie, ma quando salta anche l'estremo difensore dell'Isera Larentis, è sulla linea di fondo campo e la sua conclusione passa in parallelo alla linea di porta senza centrare il bersaglio grosso. Le roveretane sono invece assai ciniche e alla primo affondo passano in vantaggio: confusione in area nonesa e la respinta corta della retroguardia diventa un perfetto assist per la centrocampista Boccagni che si avventa lesta sul pallone e insacca senza pietà. Il gol sposta gli equilibri, le padrone di casa accusano il colpo mentre l'Isera conquista campo e sfiora il due a zero con una clamorosa occasione: la conclusione di Visintainer è ribattuta dal miracolo della portiere-per-un-giorno Zappini mentre la successiva conclusione a botta sicura viene spazzata da Corva. La ripresa si apre con l'Ozolo che si butta in avanti alla disperata ricerca del pareggio ma Larentis riesce sempre ad anticipare le imbucate delle punte nonese. L'Isera attende le avversarie, controlla a centrocampo e lancia in avanti cercando i guizzi di Casapu, ma Zappini si fa trovare sempre pronta e tiene accese le speranze delle sue. Al minuto 25 confusione sulle regole del calcio: Zappini para con le mani su retropassaggio di una compagna; sulla punizione da dentro l'area di rigore va la roveretana Turella la cui splendida pennellata si insacca nell'incrocio dei pali. Peccato che la punizione era di seconda, quindi rete annullata e gara ancora aperta. Le nonese ora ci credono più che mai e provano ad agguantare il pareggio con le senatrici: prima Busetti incorna alla perfezione su calcio d'angolo, ma è altrettanto perfetto il riflesso di Larentis; ci prova infine Pilati con una girata dal limite dell'area, ma angola troppo il destro ed il pallone si perde sul fondo. Nei minuti finali le ospiti chiudono i conti e legittimano la vittoria con il verdetto affidato al tiro dell'esterno roveretano Campana che piega i guantoni di Zappini e manda le squadre negli spogliatoi.

I risultati della seconda giornata di ritorno: Vipiteno VS Calceranica 0-3, Ozolo Maddalene VS Isera 0-2, Trento Clarentia VS Maia Alta 2-0, Red Lions VS Laives 5-1; riposa: Falzes.

Classifica: Trento Clarentia (25), Isera (24), Vipiteno (14), Falzes (13), Maia Alta (13), Ozolo Maddalene (13), Red Lions (13), Calceranica (7), Laives (6).

Prossimo turno:  Laives VS Trento Clarentia, Calceranica VS Maia Alta, Vipiteno VS Ozolo Maddalene, Isera VS Falzes;  riposa: Red Lions.




Migufreeva2017-11-06 06:24:53
Cialis Site Fiable [url=http://buygenericvia.com]viagra[/url] Acheter Kamagra Fr Apcalis Kamagra





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy