PRIMA - IL MATTARELLO INGUAIA IL PINE' - BarSportItalia.it

PRIMA - IL MATTARELLO INGUAIA IL PINE'

Pubblicato: Venerd́ 1 Maggio 2015 da: Miki

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Sicuramente l’ultimo turno del campionato di Prima categoria ha sorriso a Calceranica (tornato al secondo posto del girone) e Civezzano (che continua a guadagnare preziosi punti salvezza), mentre non lo ricorderà con piacere il Pinè (raggiunto al primo posto dalla Garibaldina). Pareggi che cambiano di poco i valori per le altre squadre valsuganotte.

GIRONE B.  I gialloverdi di Furlan erano attesi ad una gara sulla carta semplice, visto i venti punti di differenza in classifica, ma Moser e compagni hanno dovuto impegnarsi non poco per battere un’Isera arrivata in riva al lago tutt’altro che svagata: gli ospiti, infatti, sbloccano il match al 49’ con una punizione radiocomandata di Gaglio. Il Calceranica impiega qualche minuto, ma poi sfodera l’artiglieria pesante: prima una triangolazione veloce permette a Cetto di pareggiare i conti, poi è Moser (foto dx) a portare in vantaggio i suoi; nel recupero arriva anche il timbro del “Toro” Nicolussi Paolaz. Se il pari senza reti raccolto dal Vattaro sul campo dell’Aquila può essere considerato un buon punto raccolto contro un avversario impegnativo, non altrettanto lo è quello maturato tra Trambileno ed Ortigaralefre, visto che ai rossoblù affrontavano una diretta concorrente per la salvezza. Un rete di Simone Agostini in pieno recupero permette al Telve d’impattare con la Monte Baldo, in vantaggio con Castellani, e tornare imbattuto da Brentonico. Il poker di Marinaro regala il successo al Rovereto nel derby con la Leno, mentre torna al successo l’Aldeno, che con una tripletta di Mici espugna Volano: a niente valgono le segnature di Muollo e Stinghen. Vittoria esterna anche per il Sacco San Giorgio, che grazie ai gol di Leoni e De Santo sconfigge il Marco.

PROSSIMO TURNO. Domenica prossima Vattaro ed Ortigaralefre cercheranno di sfruttare il fattore campo per guadagnare fondamentali punti salvezza rispettivamente contro Monte Baldo ed Aquila Trento, mentre il Calceranica cercherà di consolidare il secondo posto in quel di Telve. Completano il programma Isera-Rovereto, Leno-Volano, Aldeno-Marco e Sacco San Giorgio-Trambileno.

GIRONE C. Non finiscono i colpi di scena nel terzo raggruppamento, che molto probabilmente emetterà i suoi verdetti soltanto all’ultima giornata: la capolista Pinè esce infatti sconfitta dalla sfida contro il Mattarello, risultato che allontana i rossoneri dalla parte calda della classifica, e viene raggiunta in vetta dalla Garibaldina. Sul campo di Bedollo Pedrotti e Bonadiman portano in doppio vantaggio il Mattarello, ma i ragazzi di Zenobi nel giro di una ventina di minuti pareggiano i conti con Fontana e Giovannini. Nel finale il Piné preme alla ricerca del gol vittoria, ma è invece Bonadiman a firmare la personale doppietta, regalando il successo ai suoi. La Garibaldina nel frattempo aveva espugnato con un rotondo 3-0  (Delucca, Collarci, Marinelli) il terreno di gioco del Paganella, risultato che permette ai ragazzi di Frasnelli l’aggancio. Giornata positiva, invece, per il Civezzano di Dallapellegrina, che sconfigge il Calisio grazie alle reti di Anderle (foto sx) e Casagranda, vanificando l’iniziale vantaggio grigiorosso di Armellini. In chiave salvezza si registrano le sconfitte di Alta Anaunia contro lo Spormaggiore (in gol con Ciatti, Cristan e Zanotti) e Valpejo contro il Fassa (alle marcature di Zanoner, Bernard e Kola risponde il solandro Radolfi), mentre il TNT Monte Peller pareggia 0-0 sul campo dell’Azzurra. Finisce senza vincitori anche Dolomitica-Verla: al gol di Dellantonio risponde l’autorete di Dellagiacoma.

PROSSIMO TURNO. Sulla carta la prossima giornata è favorevole alla Garibaldina, che ospiterà una Dolomitica tranquilla, mentre il Pinè dovrà vedersela con un Civezzano su di giri per la striscia positiva. Nella lotta salvezza fari puntati su Valpejo-Paganella: chi perde probabilmente saluterà la categoria; cercano punti pesanti anche il Calisio, che salirà a Masen di Giovo, ed Alta Anaunia, ospite a Mattarello. Chiudono il menù domenicale Spormaggiore-Azzurra e TNT Monte Peller-Fassa.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy