CORSA - NON SEMPRE I MIGLIORI CONCLUDONO PER PRIMI - BarSportItalia.it

CORSA - NON SEMPRE I MIGLIORI CONCLUDONO PER PRIMI

Pubblicato: Marted́ 5 Maggio 2015 da: Ale

(SARA FONTANARI) - Dopo il successo della passata edizione, la Red Bull ha riproposto anche per il 2015 la Wings For Life Run, competizione a livello mondiale che ha coinvolto numerosi corridori presenti in 35 diverse città. Più di 100.000 atleti hanno preso il via tutti assieme alla stessa ora. Verona è stata la città Italiana che per il secondo anno ha ospitato la manifestazione con più di 3.000 corridori partiti dalla griglia posizionata sotto l’Arena.

Molte sono le particolarità che hanno caratterizzato questa corsa, prima fa tutte la mancanza di un vero e proprio traguardo: nessun limite previsto per la distanza da percorrere e nessun limite per il tempo di gara. Unico obiettivo, farsi raggiungere il più lontano possibile da un’automobile (catcher car) che sopraggiungeva alle spalle dei corridori. Infatti, dopo trenta minuti dalla partenza dei corridori, prendeva il via da Piazza Bra un’automobile con alla guida Vitantonio Liuzzi, ex pilota di formula uno. Ad ogni chilometro percorso la velocità dell’automobile aumentava gradualmente. La gara degli atleti terminava al sopraggiungere della catcher car alle loro spalle. L. Katema si è aggiudicato in Austria il primo posto a livello mondiale percorrendo la distanza di 79,9 Km. Primo posto a Verona guadagnato dall’atleta Italiano G. Calcaterra il quale è stato raggiunto dalla catcher car al Km 78,06. Fra le donne al primo posto si è classificata Yuuko Watanabe di Takashima concludendo la corsa al Km 56,33. Prima donna Italiana C. Moras raggiunta al Km 39,48.

Fra gli atleti perginesi (da noi censiti) ottimo piazzamento di Stefano Sartori raggiunto dall’automobile al 48,76 Km classificandosi quattordicesimo nella classifica italiana e 213° sulla scala globale; Zeni Alessio 125° coprendo una distanza di 31,77 Km seguito al 148° posto da Paolo Andreatta con 38,78 Km percorsi e da Cristofolini Alberto classificato 367° con una distanza di 25,65 Km. Per le donne segnaliamo Sara Fontanari raggiunta dalla catcher car al Km 18,18.

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy