PRIMA - DOMENICA DI FESTA O PIANTO - BarSportItalia.it

PRIMA - DOMENICA DI FESTA O PIANTO

Pubblicato: Venerd́ 22 Maggio 2015 da: Miki

Si salvi chi può! Sicuramente domenica molte formazioni dovranno scendere in campo concentrate a mille e trovare forze nascoste per salvare una stagione finora difficile. Resta molto accesa la lotta salvezza, mentre nelle sfere alte Piné e Garibaldina giocheranno con l’attenzione rivolta a radio o telefonini, confidando in buone notizie dagli altri campi.

Girone B. L’ultimo turno ha regalato poche reti (soltanto 10, probabilmente record stagionale negativo): forse la paura di perdere, forse il caldo, fatto sta che gli equilibri non si sono spostati di molto in coda, visto che Trambileno (20 punti), Isera (18) e Vattaro (18) hanno tutte e tre pareggiato 0-0. Decisivi quindi i prossimi 90’, che vedranno lo scontro diretto Trambileno-Isera, mentre il Vattaro ospiterà un Aldeno sempre a caccia del secondo posto. Se il Rovereto sta facendo un campionato a sé, per il ruolo di vice è ancora lotta aperta tra cinque formazioni: l’Aquila (45), squadra che sta attraversando un buon momento di forma come testimonia la vittoria di Aldeno), ospiterà una Leno (43), che ancora potrebbe sognare la seconda piazza. Poche speranze, almeno sulla carta, per la Monte Baldo (45), che sarà di scena al Quercia: ricordiamo, tuttavia, che i ragazzi di Manica sono stati gli unici a fermare le zebre nel girone d’andata. Una vittoria potrebbe non bastare ad Aldeno (44) e Calceranica (43), impegnate rispettivamente a Vattaro e Volano. Partite senza pressioni, invece, Marco-Telve ed Ortigaralefre-Sacco S. Giorgio: probabilmente gli allenatori daranno spazio a giovani o giocatori utilizzati poco durante l’annata.

Girone C. Tutto ancora da decidere nel terzo raggruppamento: l’unica certezza infatti è il commiato del Paganella, matematicamente ultimo dopo la sconfitta subito a Spormaggiore. Piné e Garibaldina dovranno conquistare i tre punti ad ogni costo, sperando in un passo falso dell’avversaria, per far saltare i tappi allo spumante: i ragazzi di Zenobi cercheranno di far bottino pieno sul campo di una tranquilla Azzurra, mentre la Frasnelli’s band proverà a vincere a Masen di Giovo. Anche nella parte bassa della classifica gli ultimi 90’ saranno da brividi per tre squadre: il Calisio (26 punti), grazie alla vittoria nello scontro diretto di Celledizzo, ha due punti di vantaggio e domenica prossima ospiterà un TNT Monte Peller già salvo. Si giocheranno il proprio futuro in trasferta, invece, Valpejo (24) ed Alta Anaunia (24): i solandri dovranno riscattare la sconfitta dell’ultimo turno in casa del Civezzano, mentre i nonesi dovranno salire a Vigo di Fassa, sperando sempre che sugli altri campi le concorrenti sbaglino qualcosa. Chiudono il programma domenicale le partite Dolomitica-Spormaggiore e Paganella-Mattarello, incontri che serviranno a provare volti nuovi per la prossima stagione.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy