PROMOZIONE - LA TRAVERSA FERMA LA RINCORSA DEL PINE - BarSportItalia.it

PROMOZIONE - LA TRAVERSA FERMA LA RINCORSA DEL PINE

Pubblicato: Mercoledý 16 Settembre 2015 da: Miki

91'. La palla arriva al limite dell'area per Marco Tondini, che lascia partire una staffilata... I tifosi gialloviola stanno per esultare, ma un sonoro "TAC", smorza in gola l'urlo liberatorio... E' la traversa ad interrompere la corsa del pallone, regalando i tre punti alla Virtus Trento. Un risultato che non premia gli sforzi fatti dai padroni di casa, ma c'è da dire che i trentini non hanno rubato nulla, finalizzando al meglio il gioco creato nei primi venti minuti della ripresa. 

La gara comincia subito su buoni ritmi: la Virtus comincia con un tocco morbido di Baldessari, ma la sfera termina a lato di una cinquantina di centimetri, come pure la risposta di Davide Giovannini un giro di lancette più tardi. I ragazzi di Fontana lasciano il campo ai padroni di casa, ma quando si riversano in attacco sono sempre pericolosi: al 20' Dallapiccola scappa sulla destra e serve in mezzo all'area un preciso rasoterra per il liberissimo Baldessari, che dal dischetto manca il bersaglio. Grossi dubbi sul cambio di fronte: Martinelli esce alla disperata scontrandosi con Davide Giovannini ed un proprio compagno, interrompendo il contropiede pinetano, ma il signor Frisanco non sanziona l'intervento; almeno un giallo poteva starci.

I secondi 45' di gioco cominciano con un rasoterra di di Davide Giovannini, deviato da un difensore oltre la linea di fondo; sul successivo corner, Zanini salta più in alto di tutti, ma la sua conclusione è debole e si spegne tra le braccia di Martinelli. Sul cambio di fronte gli ospiti sbloccano il risultato con un preciso rasoterra di Dallapiccola. La rete subita, addormenta il Piné: solo grazie ad un paio di prodezze di Ferrari, infatti, i ragazzi di Schneider non soccombono ai rivali. Nulla può, tuttavia, il portiere gialloviola al 23' quando Paracampo estrae dal cilindro un morbido tocco sotto, che Ferrari tocca, ma non riesce a togliere dalla propria porta. La seconda marcatura scuote l'undici di Schneider, che riesce ad accorciare le distanze con Zanini, abile ad indovinare il tuffo vincente sugli sviluppi di un corner. I gialloviola attaccano a testa bassa, ma raccolgono soltanto una traversa ed il rammarico per un quarto d'ora di blackout, risultato fatale. 

PINE’ – VIRTUS TRENTO 1-2

RETI: 8’ st Dallapiccola (V), 23’ st Paracampo (V), 27’ st Zanini (P)

PINE’: Ferrari D., Avi (33’ st Fedel), Grigolato, Ferrari M., Zanini, Svaldi (20’ st Pompermaier), Tondini Mat., Degregorio, Giovannini Dam., Tondini Mar., Giovannini Dav. All. Schneider

VIRTUS TRENTO: Martinelli, Povoli, Rota F., Juresic, Wang, Dallaguardi, Baldessari (35’ st Degasperi), Dallapiccola, Stonfer (10’ st Corradini), Paracampo, Perini (16’ st Malacarne). All. Fontana

ARBITRO: Frisanco di Trento (Lanotte – Santuari di Trento)

NOTE: Spettatori una cinquantina circa. Ammoniti Tondini Marco, Zanini (P) Dellaguardi (V)

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy