HOCKEY - IL PERGINE SAPIENS SI SVEGLIA TARDI - BarSportItalia.it

HOCKEY - IL PERGINE SAPIENS SI SVEGLIA TARDI

Pubblicato: Sabato 3 Ottobre 2015 da: Miki

(COMUNICATO STAMPA PERGINE SAPIENS) - Niente da fare per il Pergine Sapiens, che esce sconfitto per 5-3 dalla Wurth Arena; troppo tardiva, infatti, la reazione delle linci, che nel secondo parziale ha lasciato troppo spazio all’Ora.

Subito Pergine Sapiens protagonista della gara con un rapido scambio tra Xamin e Rigoni, che libera al tiro il numero tredici biancorosso, ma Giovanelli respinge con la stecca. Sul cambio di fronte i padroni di casa passano in vantaggio con Decarli, che raccoglie il disco respinto da Tononi e con un comodo tap-in realizza, capitalizzando al meglio il powerplay. Le linci vanno al tiro con Piva, Andrea Meneghini e Xamin, ma il goalie atesino respinge ogni conclusione. Al 14’ l’Ora raddoppia con un rapido contropiede, finalizzato nel migliore dei modi da Pircher.

Nel secondo drittel i padroni di casa chiamano subito in causa Tononi con alcuni tiri ravvicinati: il nostro goalie ci mette le pinze, ma non riesce a respingere la conclusione di Nagele, che porta a tre le reti atesine. Nonostante un paio di powerplay, il Pergine Sapiens non riesce a rendersi pericoloso e la gabbia di Giovanelli non corre grossi pericoli, mentre i nostri avversari sfruttano ancora una volta a dovere la superiorità numerica per siglare la quarta marcatura con Graf. Nei minuti finali è Ambrosi a provarci, ma il palo respinge il disco scagliato dal nostro capitano.

La grinta a tratti mancata nel tempo centrale, emerge nell’ultimo tempo con il Pergine Sapiens che rialza la testa grazie alle due reti di Viliotti, che riaprono una gara che sembrava già chiusa. Sostenute dai nostri instancabili tifosi, le linci premono davanti la gabbia di Giovanelli, accorciando le distanze con il tap-in di Conci. Purtroppo la gioia biancorossa dura pochi minuti perché l’Ora ancora una volta allunga in powerplay con Walter. A nulla vale l’assalto finale, la difesa avversaria riesce a respingere le azioni perginesi, portando a casa i tre punti.  

ORA – PERGINE SAPIENS 5-3 (2-0; 2-0; 1-3)

RETI: 3’37’’ Decarli (1-0), 14’33’’ Pircher (2-0), 22’22’’ Nagele (3-0), 34’34’’ Graf (4-0), 41’31’’ Viliotti (4-1), 46’57’’ Viliotti (4-2), 48’56’’ Conci (4-3), 53’40’’ Walter (5-3)

ORA: Giovanelli (Fabris), Vill, Stimpfl, Negri, Pichler, Olivotto C., Walter, Decarli, Calovi, Pircher, Zerbetto, Hanspeter, Pedrini, Santa, Zelger, Nagele, Olivotto  M., Graf. All. Chizzali

PERGINE SAPIENS: Tononi (Peiti), Meneghini Al., Meneghini An.,  De Toni Piva, Sinosi, Rigoni, Marchesini, Colombini, Pedrolli, Xamin, Ambrosi Al., Ambrosi An., Deluca, Chizzola, Conci, Viliotti. All. Korotvicka

ARBITRO: Deidda (Manfroi)








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy