NESSUN SCHERZETTO NEL TURNO DI HALLOWEEN - BarSportItalia.it

NESSUN SCHERZETTO NEL TURNO DI HALLOWEEN

Pubblicato: Luned́ 2 Novembre 2015 da: Miki

Consueto appuntamento con i campionati di Eccellenza e Promozione, categorie poste nel limbo tra il "calcio agricolo" e chi tira la paga da calciatore: l'undicesima giornata, giocata eccezionalmente di sabato per permettere agli sportivi di festeggiare Halloween oppure i Santi di più cristiana memoria, non ha regalata molte sorprese agli appassionati della materia; sicuramente in pochi erano pronti a scommettere sul pareggio di Borgo e Rotaliana, impegnate rispettivamente contro Nago Torbole e Mori S. Stefano, mentre sorprende (in negativo purtroppo) la crisi del Lavis, che ha già raccolto sette sconfitte.

ECCELLENZA.  Continuano a braccetto Virtus Bolzano, che ha espugnato con il gol di Speziale il campo del fanalino di coda Valle Aurina, e Naturno, vincente per 2-0 (Bacher e Blaas) contro l'Alense, mentre il San Giorgio s'impone di misura sul Bozner e vola sul terzo gradino del podio: dopo l'iniziale vantaggio di Albanese, infatti, Loncini aveva temporaneamente pareggiato i conti per il Bozner, ma nel finale Hellweger regalava i tre punti all'undici di "Pat" Morini. Della compagine trentina, quella che ha passato un Halloween migliore è certamente il Comano Fiavé, che ha sconfitto 2-0 (doppietta di Poli) il Brixen, insendiandosi al quarto posto della classifica; le altre formazioni provinciali hanno raccolto tre sconfitte ed un pari (Mori S. Stefano-Rotaliana 0-0): il Calciochiese ha subito tre gol ad Appiano (doppietta di Osti e rigore di Foldi), mentre il San Martino ha passeggiato sul campo del Mezzocorona: Daniel Lanthaler (2), Kuen e Zoeschg hanno vanificato la rete gialloverde di Grazioli. Un buon Lavis torna a casa a mani vuote da Termeno: dopo il vantaggio di Kaptina, Gorla aveva impattato a metà primo tempo, ma ad inizio ripresa Pfitscher regalava i tre punti ai bianconeri. 

PROSSIMO TURNO. Virtus Bolzano-Comano Fiavé rappresenta al momento il confronto tra la migliore squadra altoatesina e quella trentina, quindi al Druso potrebbe andare in scena una gara molto equilibrata. Due i derby previsti per domenica prossima: il Calciochiese ospiterà il Mezzocorona, mentre il Lavis se la vedrà con il Mori S. Stefano. Sulla carta l'Alense non dovrebbe faticare più di tanto per avere la meglio sul Valle Aurina; molto più difficile il compito della Rotaliana, che riceverà la visita del Bozner. Molto equilibrio anche in San Giorgio-Appiano e San Martino-Naturno, mentre il Termeno sembra più in palla del Brixen.

PROMOZIONE. Tutto facile per la capolista Trento, che trascinata da un Ferrarese in perfetta forma, ha liquidato con un perentorio 6-1 il malcapitato Castelsangiorgio: alla tripletta del talento veronese, ha risposto il gol ospite di Marchione, prima che Appiah (doppietta) e Tomasi chiudessero il conto. La Benacense rimane in scia grazie ad una punizione di Calliari, che a fine primo tempo ha regalato la vittoria contro il Rovereto, mentre l'Anaune, seppur senza alcuni titolari, ha espugnato Pergine con le marcature dell'ex Mariotti e Pinamonti. Nella zona calda della classifica, importante successo per la Bassa Anaunia, che con Scelta supera la diretta concorrente Ravinense; trasferta infruttuosa, invece, per il Piné, che ad Arco incassa quattro reti (Proch [2], Luciano e Cicuttini) e rimane in fondo al gruppo. Il pareggio contro il Nago Torbole (Sommadossi risponde ad Orsini), consente al Borgo di recuperare posizioni, avvicinandosi al Porfido Albiano, che sabato pomeriggio è incappato nella quinta sconfitta stagionale: Pontalti e Villani inguaiano i cembrani, lanciando nelle zone alte la ViPo Trento. Battuta d'arresto anche per la Virtus Trento, incapace di frenare le folate offensive della Condinese: Essoundousi, Grassi e Santi timbrano il cartellino per gli ospiti, mentre nel finale Baldessari sigla il gol della bandiera. 

PROSSIMO TURNO. Promette scintille Nago Torbole-Trento, sfida tra la corazzata del girone ed una delle sorprese di ques'inizio di campionato, mentre l'Anaune cercherà di fare bottino pieno contro il Porfido Albiano. Interessante anche il derby cittadino tra ViPo e Virtus: potrebbe essere l'occasione del rilancio arancioverde. Avversario ostico per la Benacense, ospite della Condinese, mentre la Ravinense ospiterà un Arco pimpante. Sfida amarcord tra Piné e Fersina, visti i molti ex in entrambe le squadre; importante scontro diretto in chiave salvezza tra Castelsangiorgio e Bassa Anaunia, mentre il Borgo sarà di scena al Quercia, dove cercherà di proseguire la striscia positiva. 




RonFrok2017-09-24 22:46:40
Human Cephalexin For Dogs Propecia Tariffe Macrobid Nitrofurantoin [url=http://cialtobuy.com ]cialis[/url] Interigo Keflex





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy