PRIMA CATEGORIA - IL CALCERANICA IN VETTA SOLITARIO - BarSportItalia.it

PRIMA CATEGORIA - IL CALCERANICA IN VETTA SOLITARIO

Pubblicato: Luned́ 16 Novembre 2015 da: Redazione

In un pomeriggio dalle temperature ormai invernali, il Calceranica di mister Furlan archivia senza troppi problemi la pratica Calisio e si gode in solitudine, almeno fino a domenica prossima, il primo posto in classifica. Neppure l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Rosati in chiusura di primo tempo sembra influire su una partita dominata dall’inizio alla fine dalla squadra ospite. Il primo goal arriva dopo neppure dieci minuti di gioco, quando Baldessari N. fa partire un lancio in diagonale che dalla metà campo arriva preciso sui piedi di Nicolussi Ma. L’attaccante dei nero vestiti va al tiro ma trova sulla traiettoria un difensore che respinge la palla e serve involontariamente Nicolussi Mo. che da distanza ravvicinata non sbaglia. Al 13’ Nicolussi Mo. fa partire un cross dalla sinistra per Tomio che di testa mette alto. Due minuti più tardi sempre il numero undici della squadra ospite ci prova dalla distanza con un rasoterra che esce di un soffio. Al 18’ è il Calisio a rendersi per la prima volta pericoloso con Santuari L. che dopo aver rubato palla va al tiro, ma trova pronto Pelloso a deviare in calcio d’angolo. Al 26’ arriva il raddoppio del Calceranica. Vettorazzi lancia con precisione sulla fascia l’instancabile Nicolussi Mo., che a sua volta serve il fratello in area che di testa sbaglia ma prontamente rimedia di piede sul rimpallo per il due a zero della squadra lacustre. Nel secondo tempo si parte con l’inferiorità numerica del Calceranica dovuta all’espulsione di Rosati a fine primo tempo, ma le redini del gioco restano in mano alla squadra ospite che si fa subito pericolosa con Tomio, prima al 2’ poi al 9’. Al 12’ Vettorazzi si incarica di una punizione dal limite, ma la palla esce di un soffio. Alla mezzora i grigio rossi si rendono pericolosi con Baldessari C. che da buona posizione va al tiro, ma trova l’opposizione di Pelloso. Sulla respinta ci prova il neo entrato Pegoretti, ma spara alto sopra la traversa. Nei minuti finali è ancora la formazione di Furlan a rendersi pericolosa prima con un colpo di testa di Moser, poi con una punizione di Vettorazzi che finisce a lato della porta difesa da Tenaglia. Indiscusso il dominio del Calceranica per tutto il match che arriva emotivamente e fisicamente carico allo scontro al vertice di domenica prossima in casa con l’Aquila. Si preannuncia una sfida al cardiopalma.

Laura Vettorazzi

Calisio 0 – Calceranica 2

Reti: 9' pt Nicolussi Mo., 26' pt Nicolussi Ma

Calisio: Tenaglia, Cecchet, Corbellini (17’ st Ceccato), Claus Ma., Waldner, Udali, Vanzo, Pignatelli, Baldessari C., Pretti, Santuari L. (25’ Pegoretti).

Calceranica: Pelloso, Stefani, Vettorazzi, Baldessari N., Crammerstetter, Passamani S., Nicolussi Ma., Rosati, Tomio (23’ st Moser), Passamani F., Nicolussi Mo. (38’ Cetto).

Ammoniti: Santuari L., Pignatelli, Crammerstetter, Ceccato.

Espulsi: Rosati per fallo di reazione; mister Furlan per proteste.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy