PROMOZIONE - LA FERSINA ESCE NELLA RIPRESA - BarSportItalia.it

PROMOZIONE - LA FERSINA ESCE NELLA RIPRESA

Pubblicato: Luned́ 28 Marzo 2016 da: Miki

La Fersina conferma il suo buon rendimento negli scontri diretti per la salvezza: contro le concorrenti, infatti, l'undici di Zenobi difficilmente sbaglia. A farne le spese stavolta è capitato ad un Castelsangiorgio ordinato e quadrato, ma incapace di battere Catana. 

La gara è all'insegna dell'equilibrio: entrambe le formazioni non vogliono perdere, quindi i primi minuti di gioco sono una partita a scacchi, dove ad una mossa corrisponde una precisa contromossa; zona nevralgica è il centrocampo, dove ambedue gli undici lottano su ogni palla: ne risulta un incontro vivace, ma povero di occasioni da gol. I ritmi non sono da vertigine, ma la partita è piacevole: al 8' ci pensa Caresia a rompere gli indugi, con un tiro dal limite, che si spegne sul fondo di un paio di metri. Al secondo affondo serio, la Fersina rischia di far male: contatto in area tra Bandera e Nonaj, che il signor Tambosi giudica falloso, decretando un penalty per i padroni di casa; sul dischetto si presenta Nonaj, che angola il tiro, ma Saiani (foto sx) indovina l'angolo e respinge. Sventato il pericolo, il Castelsangiorgio prende coraggio e sfiora due volte il vantaggio: al 36' sfugge la palla a Catana, arrivando sui piedi di Marchione, ma il numero uno giallonero riesce ad allontanare; alcuni minuti più tardi lo stesso Marchione parte in contropiede, ma Dellai ci mette una pezza, rinviando lontano la sfera.

Nella ripresa la Fersina, dopo aver rischiato su un corner che attraversa tutto lo specchio della porta, prima di morire sul fondo, prende decisamente in mano il pallino del gioco, spingendosi costantemente nella metà campo avversaria: Saiani respinge la conclusione di Armellini, mentre al 15' Magelli e lo stesso Armellini mancano d'un soffio la deviazione su passaggio di Dellai. Stesso destino per Nonaj al 20', mentre un giro di lancette più tardi non sbaglia Touzri. La necessità di far punti spinge i lagarini in attacco, ma Marchione non ha fortuna su calcio piazzato, mancando di poco il bersaglio; la risposta perginese è una percussione di Armellini (uno dei migliori in campo oggi), che libera al tiro Dalla Rosa, il quale firma il raddoppio. Nel finale il signor Tambosi giudica eccessive le proteste di Zuccatti e mostra al centrale del Castelsangiorgio il secondo giallo, spedendolo anzitempo sotto la doccia.    

FERSINA – CASTELSANGIORGIO 2-0

RETI: 21’ st Touzri, 31’ st Dalla Rosa

FERSINA: Catana, Roccabruna, Caresia, Magelli, Carli, Dellai, Armellini, Di Mari, Touzri (29’ st Sbaffo), Nonaj, Moser (5’ st Dalla Rosa). All. Zenobi

CASTELSANGIORGIO: Saiani, Cerami, Chizzola, Cozzi, Zuccatti, Bandera (40’ st Bertoletti), Mutinelli, Consolati, Trainotti, Marchione, Ceola (29’ st Sulejmani). All. Betta

ARBITRO: Tambosi di Arco Riva (Bombardelli – Dagostino di Trento)

NOTE: Spettatori un centinaio circa. Ammoniti Magelli, Sbaffo (F), Zuccatti, Cerami (C). Al 22’ pt Saiani para il rigore calciato da Nonaj (F). Al 46’ st espulso Zuccatti (C) per somma di ammonizioni.

 




bliherbal2017-12-28 03:54:44
The globe will be transforming fast. people are also becoming transformed.day by day we are becoming more dependant on degital system.you are making me think of this really.You have a pleasant technique of sharing your thoughts. obat herbal trigliserida tinggi This is definitely really a brilliant article, many gratitude for telling Excellent luck I found out concerning this primary website. obat darah tinggi herbal alami I really enjoy simply browsing most of your weblogs. Simply wanted to inform you that you've people like me who appreciate your work. Obviously a fantastic post. The information that you've provided is very good. obat herbal tbc ampuh





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy