PERGINE SULL'OTTOVOLANTE - BarSportItalia.it

PERGINE SULL'OTTOVOLANTE

Pubblicato: Domenica 12 Febbraio 2012 da: Miki

©BarSportItalia.it (COMUNICATO STAMPA HOCKEY PERGINE SOLARPLUS) Vittoria doveva essere e vittoria è stata: il Pergine Solarplus espugna la Sill col risultato di 8 a 1 e, complice la caduta del Merano sul campo della capolista Egna, si avvicina al quinto posto in classifica, ora distante un solo punto a 120 minuti dalla fine della regolar season.

 

 

Le linci partono subito a mille: bastano appena sessantacinque secondi, infatti, a Manuel Accarino per scardinare la difesa bolzanina e sbloccare il risultato. La gara prosegue come da pronostico, con gli ospiti costantemente in attacco, mentre i padroni di casa cercano di limitare i danni: alla fine del primo drittel si conteranno 24 tiri perginesi verso la gabbia di Valle Da Rin contro i 4 fatti dai ragazzi di Fedrizzi verso la porta di Commisso. Il pressing biancorosso è estremamente efficace e porta ad altre due reti prima dell’intervallo: all’ottavo è Virzi, servito da Piva, ad andare in gol, mentre a dieci secondi dalla sirena è Fabris, servito da Casetti, ad arrotondare il bottino. 

Comincia bene per i ragazzi di Liberatore anche il secondo drittel: Pontus Moren approfitta di un powerplay per siglare la quarta rete ospite. L’Ev Bozen si scuote ed al terzo minuto accorcia le distanze con Pircher, sfruttando al meglio la superiorità numerica. E’ nella parte centrale del tempo che il Pergine Solarplus schiaccia sull’accelleratore: al decimo Tava ristabilisce le distanze, mentre poco dopo è Jackson, assistito da Barnes, a siglare la sesta rete per i biancorossi, quella che taglia le gambe ai bolzanini e decreta la fine della partita.

Nel terzo parziale c’è gloria anche per Simone Soraperra, che fa il suo esordio stagionale, sostituendo Commisso a difesa della gabbia valsuganotta. Le linci continuano ad attaccare (a fine incontro le statistiche dicono 56 tiri dei perginesi contro i 13 bolzanini), riuscendo a trovare altre due volte la via del gol. Al sesto minuto Moren e Barnes, autore di tre assist, confezionano l’azione conclusa nel migliore dei modi da Bosetti. Al tredicesimo gloria anche per Mantovani, che entra nel tabellino firmando l’ottava rete dei ragazzi di Liberatore.

A due giornate dalla fine l’esito nella griglia dei playoff è ancora incerto. L’imperativo è sconfiggere il Caldaro venerdì sera e sperare in un passo falso del Merano: fischio d’inizio alle 20.30 presso la RaffeisenArena.

Classifica: Egna Riwega 91, Milano Rossoblù 86, Appiano Sparer Ponteggi 79, Gardena 64, Merano Nils 56, Pergine Solarplus 55, Caldaro Rothoblaas 33, Ev Bozen Mirò Dental 16.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy