PERGINE DOMINA MA RIDE IL GARDENA - BarSportItalia.it

PERGINE DOMINA MA RIDE IL GARDENA

Pubblicato: Domenica 26 Febbraio 2012 da: Miki

 

©BarSportItalia.itServono settantuno minuti di gioco per decidere gara-2 dei playoff e ancora una volta è Schaafsma l’uomo che risolve il march. Il Pergine Solarplus va sotto di due reti, si porta in vantaggio tre volte, ma poi subisce la rimonta gardenese e viene sconfitto 6-5 dai ragazzi di Kostner.

 

 

Inizio sprint del Gardena, che passa in vantaggio dopo una manciata di secondi con Wallenberg, che mette il disco sotto la traversa. Gli ospiti tengono sotto pressione Commisso, che deve usare prima il gambale su Schaafsma, poi deve compiere un miracolo per intercettare il tiro di Kostner. All’undicesimo tuttavia deve capitolare sulla conclusione di Eastman, lasciato solo in mezzo all’area. Il Pergine cresce un po’ alla volta ed accorcia le distanze con De Toni. Il pareggio arriva con capitan Bertoldi, su assist di Fabris. Passano venti secondi ed il Pergine Solarplus passa in vantaggio con Barnes, che entra a tutta velocità e di rovescio butta il disco in fondo al sacco.

©BarSportItalia.itLa reazione ladina si materializza con la rete di Wallenberg, al termine d’una azione di contropiede. Dopo alcuni minuti avari d’emozione la partita s’infiamma al quarto d’ora: ci pensa Barnes a dare fuoco alle polveri, incuneandosi a mille nel cuore della difesa gardenese e battendo per la seconda volta Grossgasteiger. Sul rovesciamento di fronte Commisso da solo contro due avversari, riesce a salvare la propria gabbia, confermandosi uno dei migliori portieri del campionato. Al diciassettesimo è la traversa a fermare il disco colpito da Stampfer, salvando la porta dei padroni di casa.

Le linci cominciano in attacco la terza frazione, scaldando la pinza di Grossgasteiger con Moren e De Toni, ma il goalie ladino para senza problemi. Gli ospiti si rivedono in attacco con Eastman e Fabrizio Senoner, ma Commisso blocca il disco. Il Gardena riesce a pareggiare al nono con una staffilata dalla blu di Fabrizio Senoner, ma Barnes al tredicesimo sfrutta una situazione di doppia superiorità e segna la quinta rete del Pergine Solarplus. La gara diventa molto nervosa e la panca puniti è sempre occupata, ma le linci devono ringraziare Commisso, che salva più volte il risultato, ma nulla può sul tap-in di Kostner, che significa overtime.

©BarSportItalia.itIl tempo supplementare vede i ragazzi di Liberatore prendere maggiormente l’iniziativa, ma dal nulla spunta Schaafma, che risolve la gara, beffando la retroguardia perginese.

 

Ora linci e furie incroceranno nuovamente le stecche mercoledì sera al Pranives: fischio d’inizio alle 20.30.

 

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy