ATLETICA - CAMPIONATI ITALIANI INDOOR - BarSportItalia.it

ATLETICA - CAMPIONATI ITALIANI INDOOR

Pubblicato: Giovedě 1 Marzo 2012 da: Fede

©BarSportItalia.it

ANCONA - Il Palaindoor di Ancona si scrolla dell’abbondante neve delle ultime settimane e si tuffa nei Campionati Italiani indoor per le categorie allievi e juniores prima e poi, lo scorso week end spazio ai campionati promesse e senior dove il sodalizio del GS Valsugana Trentino del presidente Mauro Andreatta ha ottenuto ottimi risultati. Ma andiamo per ordine.

 

Partiamo dai Campionati Italiani allievi e Juniores e puntiamo subito i riflettori su Nicola Lorenzi (nella foto). Dopo la brutta prestazione dell’anno scorso, dove era ancora reduce da malattia, quest’anno si prende la sua bella rivincita riscrivendo il personale per ben due volte (50”39 e poi 50”28) vincendo autorevolmente tanto la batteria che la finale. Miglioramento notevole il suo, che non esclude la possibilità di correre sul fino dei 49 bassi e probabilmente anche sotto all’aperto. Peccato manchi quest’anno una vera rassegna internazionale dove potersi mettere alla prova. Brave tutte e tre le velociste in gara. Jennifer Olekibe  scende sotto i 7”60 (7”57) e riesce a conquistare un prezioso bronzo; Roberta Albertoni  corre tutte e tre le volte sotto il suo precedente limite (con un prezioso 7”76 in semifinale) giungendo quinta in quella che non è certo la sua gara preferita mentre Martina Schiavon  esce dignitosamente in semifinale (7”92 ad un solo centesimo dal personale). Un po’ sottotono Beatrice Cescato , che non riesce ad andare oltre i 10 metri nel getto del peso, misura sicuramente inferiore alle sue possibilità e al suo accredito di 11.50 metri.

Stupisce, poi, il settimo posto nei 1000 metri di Yemaneberhan Crippa . Bravo ad abbassare il personale fino a 2.34.99, ma ormai ci aveva abituati a vincere qualsiasi tipo di gara. Forse i 1000, specialmente indoor con le varie curve, sono troppo corti per le sue caratteristiche. Avrà possibilità di rifarsi all’aperto. Per quanto riguarda la staffetta 4x200, anche qui le nostre ragazze sono riuscite a cancellare il brutto risultato (squalificate) dell’anno scorso guadagnando un ottimo secondo posto alle spalle dell’Audacia Record. Le 4 atlete erano le già citate 3 velociste più Silvia Galvan , che ha portato il suo apporto senza gareggiare nelle discipline individuali.

Passiamo alla settimana successiva ai Campionati Indoor per le categorie senior e promesse. Esordio col botto per le  marciatrici  partenopee  Stetskiv Cecilia e De Rosa Carolina, da quest’anno approdate alla società valsuganotta. Sui 3000 metri di marcia  Cecilia in 14’13”72 e Carolina in 14’37”20 hanno conquistato rispettivamente la medaglia d’argento e di bronzo nella categoria promesse. Giornata no per  Elisa Zanei che dopo il 6,01 in qualificazione al mattino, nel pomeriggio non è mai stata in grado di trovare il giusto feeling con la pedana dorica. Per lei, abituata a volare costantemente spra i 6 metri, un 5,96 che la relega al sesto posto nella categoria assoluta.

 

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy