ECCELLENZA – LA CAPOLISTA FERSINA VOLA…+15 SUL MORI S.STEFANO!! - BarSportItalia.it

ECCELLENZA – LA CAPOLISTA FERSINA VOLA…+15 SUL MORI S.STEFANO!!

Pubblicato: Domenica 4 Marzo 2012 da: Fede

 

©BarSportItalia.it

TERMENO – Altri tre gol, altri tre punti, ennesima vittoria e +15 sul Mori, fermato sul 2 a 2 dal fanalino di coda Rovereto.

 

 Un’altra domenica da incorniciare per la capolista Fersina di Patron Peghini che sul terreno di gioco (…in pessime condizioni!) di Termeno sconfigge i padroni di casa con un netto 3 a 0. In vista dell’incontro di Coppa Italia di mercoledì contro la corazzata Verbania , mister Cortese fa un po’ di turn-over, lasciando a riposo Frendo, Panizza, Lleshi e Fabio Bazzanella. Gli undici in campo decisi dal tecnico bolzanino vedono Cristoforetti in porta, Marconi e Ceravolo centrali con Ciurletti e il giovane Di Mari in veste di terzini. A centrocampo il fantastico trio, che risulterà poi, il migliore in campo: Gennara, il fantasista Fiorazzo e il nuovo talentino Micheli. In attacco il tridente formato da Donati, Cicuttini e Bertoldi. Mister Pignatelli, che non può contare sull’esperienza dello squalificato Bridarolli in mezzo al campo, schiera un 4-5-1 con Cugnetto unica punta. ©BarSportItalia.itFin dalle prime battute il canovaccio è chiaro, la Fersina spinge, il Termeno si vota a una gara di contenimento, chiudendo bene gli spazi, ma anche subendo in graduale crescendo l'iniziativa la spinta giallonera anche se la prima palla gol capita sui piedi del numero nove di casa che approfitta di un errato disimpegno della Fersina ma la sua conclusione dal limite viene messa in angolo da Cristoforetti. Al 15’ arriva il vantaggio della Fersina, il direttore di gara assegna un calcio di rigore per fallo di mano in area di Greif, dal dischetto si presenta Donati che non sbaglia. Dopo il vantaggio gialloneri la partita si spegne per una ventina di minuti a al 34’ ci pensa il giovane Micheli a riaccenderla con un gran tiro dai venti metri che si infila sotto l’incrocio dei pali, shapou!

©BarSportItalia.itLa ripresa si apre sulle stesse note: la Fersina, più agile e guizzante nonostante le condizioni del campo e le molte partite giocate in questo periodo, non si accontenta dello scarno vantaggio e attacca con continuità: al 6’ Ciurletti ruba un pallone e serve Donati appostato a centro area, ma la sua conclusione viene salvata sulla linea di porta. Al 14’ e 18’ l’estremo difensore di casa è chiamato a due interventi non facili per deviare in angolo due staffilate, prima di Ciurletti e poi di Micheli. Al 25’ si rivede il Termeno con una punizione di Greif dai venti metri che impegna Cristoforetti che mette in angolo. Alla mezzora arriva la terza rete della Fersina con Cicuttini, bravo a girarsi in area e scaraventare la sfera sotto la traversa.

 

 

Nel dopo gara, mentre nello spogliatoio si canta “La capolista se ne va…!” un soddisfatto Roberto Cortese commenta così la gara “Sono soddisfatto della prova dei miei ragazzi! Non era facile questa partita, loro stanno cercando punti salvezza e non è mai facile affrontare queste squadre. Risultato a parte, sono felicissimo per la rete messe a segno da Cicuttini, la meritava da tempo!”

 

©BarSportItalia.it

TERMENO 0 - FERSINA 3

 

TERMENO: Lazzeri, Palma C., Peer, Rellich, Lotti, D. Franzelin D. (14’st Pichler), Kaptina, Pfitscher (19’st Denardi), Cugnetto (33’st Psenner), Greif, Weissensteiner. All. Pignatelli

FERSINA: Cristoforetti, Di Mari (17’st Lleshi), Ciurletti, Gennara, Marconi, Ceravolo, Bertoldi (25’st Bazzanella F.), Fiorazzo, Cicuttini, Donati (40’st Tarter), Micheli. All. Cortese

Reti: 15’ Donati (F) rig., 34’ Micheli (F), 30’st Cicuttini (F).

Note: 400 spettatori; ammoniti: Weissensteiner, Cugnetto, Franzelin D., Di Mari, Donati, Lotti

Arbitro: Stefani di Arco-Riva

 

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy