2012: OTTIMA ANNATA PER IL PERGINE SOLARPLUS - BarSportItalia.it

2012: OTTIMA ANNATA PER IL PERGINE SOLARPLUS

Pubblicato: Lunedě 5 Marzo 2012 da: Miki

 

©BarSportItalia.it(COMUNICATO STAMPA HOCKEY PERGINE SOLARPLUS). La stagione del Pergine Solarplus s’è conclusa sulla stecca di Schaafsma, il giocatore che s’è caricato sulle spalle il Gardena, mettendo lo zampino nelle tre gare dei playoff: è merito del canadese naturalizzato olandese, infatti, se la squadra di Kostner è riuscita a passare il turno,  sconfiggendo con fatica i valsuganotti. La veloce uscita dai playoff, non cancella l’ottimo campionato disputato dalle “linci” perginesi, che nella prima apparizione in serie A2 hanno conquistato la bellezza di 62 punti ed il quinto posto in campionato.

 

Uno degli artefici di questa bellissima annata è il coach Marco Liberatore, che a mente fredda analizza la stagione appena conclusa. “Se siamo scontenti dei playoff? Appena finita la partita ti avrei detto di sì, oggi invece posso dire che forse è andata meglio così. Abbiamo disputato un ottimo campionato, oltre ogni più rosea aspettativa: siamo cresciuti mese dopo mese, diventando una squadra pericolosa da affrontare per chiunque. Di tutte le stagione in cui alleno, questa è stata una delle più belle perché siamo partiti con un gruppo nuovo, composto quasi per la totalità da debuttanti in questa categoria, ma la solidità del nostro gruppo ci ha permesso di cogliere risultati importanti su tutti i campi. Non è un caso se il nostro roster non cambierà di molto per la prossima stagione, un campionato in cui vorremmo dire la nostra nelle zone alte della classifica.”

 

Una stagione molto impegnativa, che ha visto i biancorossi disputare quasi cento allenamenti e quarantacinque partite, un’esperienza importante e sconvolgente per chi proveniva dalla serie C o dai campionati giovanili. Dopo un campionato all’arrembaggio, il pubblico si aspettava molto dai playoff. “Certamente a nessuno piace perdere -  continua Liberatore - ma bisogna ricordare come il Gardena sia una squadra tosta e molto esperta, basti pensare che negli ultimi tre anni è arrivato sempre in finale. Il nostro cruccio maggiore è stato quello di non aver regalato ai nostri splendidi tifosi almeno una vittoria. Siamo arrivati stanchi al termine della stagione: complici diversi infortuni,  molti giocatori non hanno potuto dare il massimo nei playoff, ma ci rifaremo il prossimo anno. Basti pensare che la mattina dopo la nostra eliminazione abbiamo bloccato il primo giocatore per il Pergine Solarplus 2012-13.”

 

Intanto i biancorossi hanno chiuso la stagione venerdì scorso con gli “all star game”, otto gare hockeistiche durante le quali i giocatori si sono sfidati tra di loro sul ghiaccio di Vigalzano, prima del “rompete le righe” ufficiale.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy