ECCELLENZA – FERSINA, 3-0 AL MAIA ALTA E MORI S.STEFANO A -17! - BarSportItalia.it

ECCELLENZA – FERSINA, 3-0 AL MAIA ALTA E MORI S.STEFANO A -17!

Pubblicato: Domenica 11 Marzo 2012 da: Fede

 

 

©BarSportItalia.it

PERGINE VALSUGANA – Si fatica ormai a trovare aggettivi per descrivere la Fersina in questa stagione.

 Un rullo compressore che non trova ostacoli in campionato (20 vittorie in 21 gare). Oggi pomeriggio, sul sintetico di Viale Dante la formazione di Patron Peghini supera per 3 a 0, senza grossi patemi d’animo, un Maia Alta mai in partita. Con questa vittoria la Fersina vola a +17 in classifica sul Mori, fermato sull’1 a 1 dal Plose, ormai si aspetta solo la matematica. Mister Cortese, in vista dell’incontro di mercoledì in coppa, dove la Fersina sarà chiamata ad un vera e propria impresa per recupera il passivo rimediato all’andata a Verbania (0-3) lascia a riposo il suo metronomo titolare Gennara, al suo posto un ottimo Matteo Bazzanella, in attacco non c’è Bertoldi e il tridente è formato da capitan Fiorazzo, Donati e Panizza. In difesa ancora fiducia a Marconi centrale in coppia con Frendo, mentre sugli esterni troviamo Ciurletti a sinistra e Lleshi a destra. La squadra di Schuster si affida al giovane Wieser in porta (94’), all’esperienza di Kiem (69’) a centrocampo, mentre in attacco spazio a Finanzi e Mallaier.©BarSportItalia.it

Fin dai primi minuti si capisce subito che c’è troppa Fersina in campo, a tratti incontenibile. Lo sottolinea Panizza che al 9’, alla prima vera palla gol, porta in vantaggio i gialloneri: rimessa laterale di Ciurletti e deviazione vincente dopo un azione concitata in area meranese. La squadra di Schuster accusa il colpo e tre minuti più tardi arriva il raddoppio giallonero: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Fabio Bazzanella vola più in alto di tutti e di testa mette alle spalle di un incolpevole Wieser.Un uno-due micidiale a cui si aggiunge l’infortunio di Waldner che al 23’ deve lasciare il posto a Mair. Non c’è proprio partita, il Maia non aggredisce e regala campo anche se al 15’ l’esperto Kiem prova a dare la sveglia ai suoi con un insidioso calcio di punizione da posizione defilata che però finisce sopra la traversa. Al 20’ bella triangolazione Panizza-Di Mari ma la conclusione dell’attaccante solandro finisce addosso all’estremo difensore ospite in uscita. Sul capovolgimento di fronte ci prova Mallaier con una staffilata al volo dal limite, con Cristoforetti bravo a respingere di pugno la conclusione. Al 36’ vede ancora protagonista il numero undici giallonero Panizza, ma la sua girata in area è sventata da un ottimo Wieser che in tuffo mette in angolo. L’ultima occasione del primo tempo capita sui piedi di Pohl, ma il suo rasoterra dai sedici metri viene messo in angolo da Cristoforetti.

©BarSportItalia.itLa ripresa vede un Maia Alta più propositivo nei primi minuti con due conclusioni di Mallaier (3’) prima e poi di Finanzi (4’) che finiscono a lato ma al 17’ la Fersina chiude il match, a mettere l’ombrellino nel cocktail ci pensa ancora Fabio Bazzanella che ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo mette la palla in rete con un facile piattone. Al 24’, dopo un gol annullato a Donati per fuorigioco, Panizza in contropiede sfiora la quarta rete ma il suo “scavetto” non sorprende Wieser che in due tempi para. La partita praticamente finisce qua, la testa dei giocatori della Fersina è già a mercoledì contro il Verbania (che arriverà la sera del martedì e pernotterà presso il Binario Seventynine/Ciolda) perché c’è la voglia della grande impresa…

 

 

Mister Cortesecrede nella grande impresa di mercoledì come commenta a fine gara “Ci crediamo! A Verbania abbiamo commesso delle ingenuità e sappiamo dove abbiamo sbagliato, siamo consapevoli che sarà difficile, ma i miei ragazzi quest’anno hanno mostrato che nulla è impossibile! Per quanto riguarda la partita di oggi, abbiamo fatto molto bene nella prima mezz’ora, poi il ritmo è un po’ calato e abbiamo amministrato bene il vantaggio.”

 

 

 

©BarSportItalia.it

FERSINA 3 - MAIA ALTA 0

 

Reti: 9’ Panizza (F), 12’ e 17’st Fabio Bazzanella (F).

Migliori in campo:

FERSINA: Fiorazzo, Fabio Bazzanella, Matteo Bazzanella.

MAIA ALTA: Finanzi

FERSINA: Cristoforetti, Lleshi (31’st Rizzola), Ciurletti, Matteo Bazzanella, Frendo, Marconi, Fiorazzo, Fabio Bazzanella (23’st Gennara), Di Mari, Donati (43’st Caresia), Panizza. All. Cortese

MAIA ALTA: Wieser, Waldner (22’pt Mair), Amofah, Pohl, Klotzner, Ciaghi, Kiem, Brugger, Finanzi, Ennemoser (44’pt Ioris), Mallaier. All. Schuster

Arbitro: Barozzi di Rovereto

Note: 300 spettatori circa. Ammoniti: Fabio Bazzanella, Pohl, Donati, Ioris.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy