PROSEGUE IL CAMMINO DEL CALCERANICA FEMMINILE NELLA COPPA PROVINCIA - BarSportItalia.it

PROSEGUE IL CAMMINO DEL CALCERANICA FEMMINILE NELLA COPPA PROVINCIA

Pubblicato: Lunedě 19 Marzo 2012 da: Stefania Betti

©BarSportItalia.it

Laives – “Era una domenica buia e tenebrosa, ma poi il sole fece capolino…” questo sarebbe l’inizio della favola del Calceranica, che nella giornata di ieri è riuscito a ribaltare non solo la questione metereologica, ma anche un risultato che ha fine primo tempo le avrebbe viste lasciare la coppa provincia, diventato il primo obbiettivo del ritorno di stagione.

 

La formazione lacustre si presenta in campo con in difesa capitan Ambrosi, Fedrizzi, Pinamonti e Betti; centrocampo a tre con Roat, Bisello e Pintarelli; trio d’attacco con Folgheraiter centrale, Tomasi a destra e un’influenzata Pradi sostituita al 30 minuto da Marconi. Le indicazioni di Mister Sodini sono poche e decise: fermare i caposaldi della squadra avversaria e puntare sulle fasce per mettere in difficoltà le avversarie.

Il primo tempo, però è avido di emozioni, forse il Calceranica teme l’offensiva avversaria memore del 5 a 0 incassato all’andata in campionato; l’azione si sviluppa sempre sulla destra, con Tomasi che mette paura con le sue veloci incursioni e Betti che deve vedersela con la velocissima e ringhiosa ala avversaria, fortunatamente sempre fermata con impeccabili chiusure di Pinamonti. Il gol del vantaggio laivesiano arriva quasi allo scadere del primo tempo, con un’azione partita dal centro su cui la difesa giallo verde si fa trovare impreparata: a tu per tu con l’estremo difensore Roat, l’attaccante non sbaglia e calcia in rete. Nella seconda frazioni di gioco fuori Pintarelli per Betti e dopo poco Stenghel sostituisce Folgheraiter, passando così a un 4 4 2. Le ragazze valsuganotte non ci stanno e cominciano a giocare il pallone, con Marconi che comincia a movimentare la fascia sinistra e Bisello che smista dei buoni palloni. Finalmente al 15° il risultato riporta in parità: Veronica Tenentedan Marconi duetta con l’infallibile Tomasi, che calcia in rete beffando il portiere di casa Brida. Uno a uno e palla al centro; il Calceranica continua a farsi vedere in area e sfiora il vantaggio prima sempre con Tomasi che lucida il palo e poi con una serie di tiri degni del miglior ping pong con cui ci provano Bisello, Roat e Stenghel. A pochi minuti dal termine sempre Stenghel ha sul piede il gol che metterebbe un po’ di tranquillità, ma Brida è brava a balzare e fermare il pallone. Un confuso e nervoso Laives, che non riesce a mettere in difficoltà la difesa del Calceranica, si deve sottomettere alla concretezza della squadra ospite.

Il risultato di 1 a 1 permette così alla compagnia di Mister Sodini di passare il turno di coppa, e di partire con il piede giusto sabato prossimo quando inizierà il ritorno di campionato. 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy