FERSINA, LEVICO E CIVEZZANO A PUNTEGGIO PIENO!! - BarSportItalia.it

FERSINA, LEVICO E CIVEZZANO A PUNTEGGIO PIENO!!

Pubblicato: Mercoledì 14 Settembre 2011 da: Fede

 

©BarSportItalia.itCi sono partite che possono dare un senso ad un campionato, ci sono partite che vanne sempre viste anche se non sono belle dal punto di vista del gioco, ci sono partite che ti danno spunti interessanti per parlarne tutta la settimana…tutto questo è stato FERSINA-TRENTO.

 

Tutti sappiamo che la posta in palio era altissima anche per le diverse situazioni che stanno vivendo le due squadre. La Fersina costruita per dominare il campionato reduce da due vittorie, il Trento per tornare tra le grandi ma reduce da due sconfitte...conclusione: FERSINA batte TRENTO 1 a 0!

Se vogliamo essere onesti, il pareggio sarebbe stato più giusto, il Trento, giunto a Pergine in cerca dei primi punti e del primo gol in campionato (ancora a secco!!) non è sembrata una squadra in crisi, anzi…

Nel primo tempo, i ragazzi di Melone hanno messo in difficoltà la Fersina, grazie ad una buona prova sulle fasce (Wang e Casagrande su tutti) e approfittando della mancanza di un fantasista a centrocampo (due nomi a caso…Donati o Fiorazzo stranamente in panchina per scelta tecnica) capace di illuminare l’attacco perginese, parso veramente fuori dai giochi con Bertoldi e Panizza versione “ectoplasma” e con l’unico Cicuttini a lottare là davanti, ma non dimentichiamo l’estremo difensore Cristoforetti, tra i migliori in campo, che ha salvato il risultato in diverse occasioni.

La ripresa è sicuramente più equilibrata, frutto anche di un calo fisico dei Trentini e una spinta maggiore di capitan Ciurletti e compagni che trovano il gol grazie ad un colpo di testa del difensore Thomas Frendo sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina…e se quando l’attacco non gira il gol viene realizzato da un difensore…qualcosa lascia presagire!!

Comunque, finché si vince l’allenatore ha sempre ragione…e questi presunti processi vanno subito messi da parte, anche perché si ritorna in campo già stasera in Coppa contro la Bassa Anaunia (sul sintetico di Viale Dante) e domenica prossima (15.30)  si va in quel di Albiano dall’ex mister Dino Ciresa…per un'altra partita che può dare un senso a questo campionato…

©BarSportItalia.itCapitolo promozione. E’ giusto rendere omaggio ad un’altra capolista, il Levico del presidente Sandro Beretta. C’era grande attesa per il derby tra il Levico e il Borgo (giocato domenica sera!), ma il risultato parla chiaro. I Gialloblu spazzano via con un secco tre a zero (reti di Codognato, Anderle e Nicolussi Paolaz) la squadra di mister Luca Bettega, raggiungendo in vetta alla classifica il Dro, vittorioso nel pomeriggio con lo stesso punteggio sul campo del Fiemme. Ma come in casa Fersina non c’è tempo di gioire, anche perché Peruzzi e compagni saranno impegnati questa sera in coppa contro il Trento al Briamasco e domenica un altro scontro al vertice sul campo difficile del Dro. Per quanto riguarda il Borgo, domenica ospiterà l’Arco.

 

Scendiamo in prima categoria girone B, dove troviamo un’altra formazione valsuganotta in vetta alla classifica. Si tratta del Civezzano di Mister Mulchande, che dopo la vittoria sul campo del Monte Baldo, ottiene la seconda vittoria stagionale superando sul terreno di gioco di Vigalzano il Leno per 3 a 2 con la rete (…e che rete!!) decisiva di Dalsasso, in arte “Benzi”, a cinque minuti dal novantesimo.

Esordio sul nuovo campo in erba sintetica per il Calceranica, esordio però non positivo, infatti la formazione del Monte Baldo esce vittorioso per 1 a 0. 

Bene il Vattaro sul campo della Virtus Trento, che con il punteggio tennistico di 6 a 3 ottiene la prima vittoria in campionato.

Brutto inizio di stagione per il Pinè di mister Zenobi che dopo il pareggio sul campo di Avio nella prima giornata di campionato, domenica scorsa Carli e soci sono stati sconfitti per 2 a 1 nel match casalingo dal Castelsangiorgio.

Il prossimo turno sarà improntato su diversi derby valsuganotti, infatti la capolista Civezzano sarà di scena sul sintetico di Calceranica, mentre il Vattaro ospiterà il Pinè.

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy