CALCERANICA A VALANGA SUL MALCAPITATO TIROL - BarSportItalia.it

CALCERANICA A VALANGA SUL MALCAPITATO TIROL

Pubblicato: Lunedě 30 Aprile 2012 da: Stefania Betti

©BarSportItalia.it

CALCERANICA – Sono bastati 3 minuti al Calceranica, impegnato sabato pomeriggio sul campo di casa, per trovare il vantaggio sul Tirol e per capire che sarebbe stata una partita facile. L’ultima del girone, infatti, si dimostra in netta difficoltà fin da subito sia per quanto riguarda la tecnica che per la preparazione atletica, e lascia al 4-4-2 trentino (mister Sodini visto il caldo e il recente impegno in coppa preferisce un gioco meno dispendioso di forze) sfogarsi in una sagra del gol. Cinque le reti messe a segno da Tomasi, tre da Folgheraiter, una per Da Ronch, Stenghel, Marconi e Passamani. Giornata particolarmente noiosa per l’estremo difensore Roat chiamato ad intervenire solamente in copertura di qualche lancio lungo su cui comunque i difensori del Calceranica arrivano sempre prima.

 

Con la testa però, le ragazze giallo verdi sono già proiettate all’attesissima sfida di domenica ©BarSportItalia.itprossima in quel di Rovereto, contro la storica avversaria Sacra Famiglia, attualmente terza in classifica. La rivalità che da anni caratterizza quello che è il derby trentino, risale ancora dalle prime partite di calcio ad undici della formazione femminile del Calceranica, al tempo allenata da mister Murari: durante un match in quel di Rovereto, un simpatico sostenitore (o dirigente?! Nessuno lo saprà mai) della squadra avversaria trascorse interi novanta minuti sugli spalti a insultare le ragazze valsuganotte con simpatici epiteti e riferimenti sessuali, non particolarmente apprezzati vista l’età e il poco fascino dell’individuo. Con rammarico da parte di chi ama veramente lo sport del calcio, la FIGC Trentina non intervenne in nessun modo, lasciando l’amaro in bocca.

 

All’andata il risultato premiò la squadra roveretana, vittoriosa per 3 a 1, ma come insegna la legge del pallone (secondo il principio che “el balon l’è tondo”) non sempre a vincere è la squadra migliore; il Calceranica fu infatti autore di una bellissima partita, in bilico fino all’ultimo minuto. Il gol del 2 a 1 e il successivo del 3 a 1 furono infatti segnati in zona cesarini mentre la squadra di casa dava il tutto per tutto per cercare la vittoria.

Domenica alle 18.30 il proposito non è solo quello di vincere, ma di “asfaltare” la squadra della Sacra Famiglia.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy