BASKET – AUDAX…E LA FINALE E’ SERVITA! - BarSportItalia.it

BASKET – AUDAX…E LA FINALE E’ SERVITA!

Pubblicato: Sabato 12 Maggio 2012 da: Fede

 

©BarSportItalia.it

PERGINE – Al Palagarbari non si passa e l’Audax vola in finale nel campionato di promozione. Dopo il “pareggio” (69-69) dell’andata sul campo dell’Endas Rovereto, la squadra allenata da coach Antonio De Martino si è imposta sul parquet di casa con il punteggio di 56 a 46, staccando così il biglietto dorato che vale la finalissima.

Alla palla due la squadra di casa scende in campo con Sardagna in cabina di regia, Roat e Orempuller esterni e con la coppia Filippi-Ferrara a fare sportellate sotto le plance. L’avvio di gara è solo di marca Audax che preme subito sull’acceleratore: difesa e contropiede e time-out obbligato Endas per fermare il tentativo di fuga perginese (12-4). Il time-out roveretano “raffredda” il l’attacco dell’Audax e gli ospiti riescono a ricucire lo strappo chiudendo la frazione sotto di 5 lunghezze (16-11). Nel secondo quarto il match si riapre, l’Audax fatica a trovare la via del canestro contro la zona roveretana mentre sul versante opposto Masciarelli fa valere i suoi centimetri e chili e con un ottimo lavoro nell’area pitturata porta avanti i suoi (20-24), ma nel finale gli “audaci” riescono a riportarsi sotto grazie ad un paio di invenzioni di Ferrara e andando così all’intervallo in perfetta parità (26-26).

Nella terza frazione, la partita corre sul filo dell’equilibrio, esattamente come nella gara d’andata, le due formazioni si affrontano a viso aperto, punto a punto con un Galvan che decide di entrare in scena con un paio di minuti “ignoranti” dei suoi,spingendo l’Audax sul +4 (42-38) a fine quarto.©BarSportItalia.it

Nell’ultima frazione la partita si incattivisce e gli arbitri sono costretti ad intervenire, mandando anzitempo negli spogliatoi il roveretano Dorigatti; l’espulsione da il via alla prima fuga perginese (48-40), ma l’Endas trascinata dal trottolino Andreolli si riportano sotto a -4 (49-45) e Coach De Martino è costretto a chiamare time-out per catechizzare i suoi ragazzi. Mossa che da subito i frutti sperati: bomba di Anesi e 4 su 4 di Roat dalla linea della carità che sanciscono la vittoria per la squadra del presidente Orempuller che vale la finale.

 

Da segnalare il nuovo record di “psyco-trudi” Filippi che ha portato a quota 1368 i litigi stagionali con gli avversari.

Ora ci sarà da aspettare l’altra finalista che sarà una tra Arco e Gardolo. Domenica sera a Gardolo andrà in scena la semifinale di ritorno, all’andata gli arcensi si sono imposti 52 a 37, un -15 che lascia ben poche speranze alla squadra gardolotta costretta a compiere un’impresa.

 

AUDAX - ENDAS  55-46 (16-11;26-26;42-38;55-46)

AUDAX: Bortolamedi, Ferrara 11, Beber 2, Trudi Psyco Filippi 9, Orempuller, Galvan 12, Anesi 3, Sardagna 2, Roat 16. All. De Martino

ENDAS: Andreolli 9, Dorigotti L. 5, Sandrinelli 3, Dorigotti T., Pezcoller 6, Matassoni 11, Masciarelli 12.

Tiri liberi: Audax 13/19, Endas 9/21.

Tiri da 3: Audax (Anesi, Galvan), Endas (Pezcoller).

Usciti per falli: Filippi.

Espulso: Dorigotti L.

Arbitri: Frattin e Pedrotti di Trento.




Burgola2012-05-13 11:02:25
Gabri "Arrogance" Filippi è il simbolo della cattiveria sotto canestro





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy