IN ZONA CESARINI IL CALCERANICA TROVA LA VITTORIA - BarSportItalia.it

IN ZONA CESARINI IL CALCERANICA TROVA LA VITTORIA

Pubblicato: Lunedě 14 Maggio 2012 da: Stefania Betti

 

©BarSportItalia.itNell’afoso pomeriggio di sabato scorso, il Calceranica femminile riesce a portare a casa la vittoria battendo l’Unterland Damen, unica squadra del girone fuori classifica in quanto iscritta al campionato di serie C femminile. Niente punti quindi per le ragazze lacustri, che fin da subito mostrano maggior capacità di gioco rispetto alle giovani avversarie presentatesi senza cambi all’appuntamento di campionato. La difesa, guidata magistralmente da Fedrizzi, riesce a fermare facilmente i tentativi di incursione avversaria e giocare il pallone a terra, mentre l’attacco gialloverde impegna più volte il portiere Goring. 

 

Dopo vari tentavi per trovare la rete, la prima grande occasione per il Calceranica è sui piedi di Tomasi, che costringe il difensore centrale Goldner a fare fallo: espulsione per lei e punizione affidata alle amorevoli cure di Fiabane. Il tiro finisce di poco sopra la traversa; ma come insegna l’antico proverbio "gol sbagliato gol subito", e ad  andare in vantaggio è la squadra ospite con Jageregger, che al 33° fa il primo tiro verso la porta difesa da Roat ed insacca. Il Calceranica sa che l’episodio non deve condizionare il gioco e subito inizia un assalto alla ricerca del pareggio; Mister Sodini ha qualche osservazione da fare al direttore di gara, che però non sembra ben gradire i preziosi consigli e la invita a non disturbare il match. Al 40° è sempre Fiabane a cercare la rete: il suo tiro non viene trattenuto dall’estremo difensore e prontamente Stenghel insacca. Sale l’entusiasmo, il pubblico di casa ormai fedele e famoso in tutte le valli altoatesine si scalda e al 43° è l’instancabile Tomasi a beffare Goring con un preciso destro che rotola nell’angolino.

©BarSportItalia.itIl ritmo di gioco rallentato per colpa del pesante caldo nel primo tempo, sembrano accelerare nel secondo, con un Unterland più propositivo e un Calceranica deciso a non mollare. Al 5° Steghel insacca di testa su cross di Folgheraiter, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Si susseguono svariati e dubbi interventi del direttore di gara che scaldano gli animi, e al 38° le ragazze di Cortina SSDV trovano il pareggio sempre con Jageregger che approfitta di un pallone che passa sopra la testa di Fedrizzi ed imbroglia Roat con un inaspettato pallonetto. Il tempo è tiranno e sembra che il risultato debba finire con una bel pareggio, ma quando mancano 2 minuti al fischio finale, ancora Stenghel si trova un’invitante pallone sui piedi e tira alle spalle del portiere.

La vittoria, seppur insignificante per la classifica, dà umore e coraggio alle ragazze che mercoledì sera, sul campo di Calceranica, affronteranno alle 20.00 l’Issing nella partita che decreterà una delle finaliste per la Coppa provincia. L’impegno che vale la stagione.

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy