INTERVISTA A SANDRO BERETTA - BarSportItalia.it

INTERVISTA A SANDRO BERETTA

Pubblicato: Lunedì 19 Settembre 2011 da: Fede

 

©BarSportItalia.itLEVICO TERME - LOTTARE PER UN CAMPIONATO DI VERTICE NON DIMENTICANDO IL SETTORE GIOVANILE

 

Ripartite dopo una retrocessione non è mai facile ma il Levico Terme, impegnato nel campionato di promozione, si è subito messo alle spalle la passata stagione ed è ripartito alla grande ottenendo tre vittorie e un pareggio nelle prime quattro giornate ci campionato, dove attualmente vede capitan Peruzzi e compagni in vetta alla classifica in compagnia di Azzurra, Dro e Pinzolo Campiglio e proprio nel turno infrasettimanale di mercoledì arriverà a Levico l’Azzurra di mister Bertolini. E noi abbiamo fatto due chiacchiere con il sempre disponibile presidente Sandra Beretta….

 

 

 

-          Buongiorno Presidente,  possiamo tranquillamente dire che l’inizio di stagione della squadra è molto positivo?

-          Sicuramente! La stagione è iniziata molto bene, oltre alle nostre aspettative, visto che non è mai facile risollevarsi dopo una retrocessione. Abbiamo cambiato molto e siamo consapevoli che sarà una stagione lunga e ricca di insidie.

 

-          So bene che non è piacevole ricordare le stagioni negative, ma ci può dire cos’è che non ha funzionato la stagione scorsa, visto che la squadra sulla carta era competitiva?

-          Evidentemente qualcosa non ha funzionato.  Probabilmente non siamo riusciti a creare quella sinergia in campo e fuori nonostante la squadra era stata costruita per il raggiungimento della salvezza. Una stagione nata probabilmente sotto una cattiva stella, dal mancato arrivo di Morgan Betti causa Calcio Trento, agli infortuni di Peruzzi e Chinie altri fattori non positivi.  Ma ormai è acqua passata e ripartiamo.

 

-          Ma torniamo al presente;  Presidente, qual’è l’obbiettivo di questa stagione per il Levico?

-          Non possiamo nasconderci…l’obbiettivo è quello di fare un campionato di vertice, non solo per la società, ma anche per i tifosi e per la storia di questa squadra.

 

-          Qual è, secondo lei, la favorita del campionato?

-          Beh, al momento posso dire che Dro, Comano e Levico hanno qualcosina in più…ma ripeto la stagione è lunga.

 

-          Sappiamo tutti, che la vostra società, sta lavorando molto anche per quanto riguarda il settore giovanile, che ci può dire in riguardo?

-          E’ da anni che noi crediamo moltissimo nel settore giovanile, è una politica della società che portiamo avanti consapevoli di aver fatto una scelta giusta. Tra tre-quattro anni terminerà un percorso che abbiamo intrapreso e che porterà molti nostri giovani in prima squadra, giovani che sicuramente diranno la loro nei campionati di promozione ed eccellenza. 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy